'30 Rock': i 25 episodi che devi guardare prima che l'iconica commedia di Tina Fey lasci Netflix

'30 Rock'



Go / NBC-TV / Kobal / REX / Shutterstock

Scegliere i preferiti quando si tratta di '30 Rock' è una proposta terribile perché l'intera serie, salvo una manciata di eccezioni, rimane un viaggio comico estremamente guardabile e affascinante. Ma con lo spettacolo che lascia Netflix all'inizio di ottobre (e che diventa quindi del tutto ineccepibile), ci troviamo nella sfortunata posizione di dover scegliere i preferiti.



Venticinque episodi equivalgono a meno di 10 ore, quindi dovresti essere in grado di fare il tempo prima del 30 settembre. E le avventure di Liz Lemon, Tracy Jordan, Jenna Maroney, Jack Donaghy e oltre ne valgono la pena.



'Tracy Does Conan'

Stagione 1, episodio 7

La prima stagione di '30 Rock' è stata un po 'rocciosa, ma 'Tracy Does Conan' fa alcune cose importanti: presenta il Dr. Leo Spaceman (Chris Parnell), lancia Conan O'Brien come se stesso e presenta Aubrey Plaza come Pagina NBC (un lavoro che ha effettivamente ricoperto nella vita reale). Ancora più importante, presenta un senso di anarchia senza fiato, specialmente negli atti successivi, che è diventato un vero segno distintivo della serie. 'Tracy Does Conan' ci ha dato il nostro primo vero assaggio della brillantezza in serbo.

“Cleveland”

Stagione 1, episodio 20

La complicata relazione di '30 Rock' con New York è stata davvero messa in mostra qui, mentre Liz Lemon affronta l'idea che forse la vita fuori dalla Grande Mela potrebbe essere molto migliore. È anche un grande episodio con Floyd (Jason Sudeikis), uno dei migliori fidanzati di Liz.

'Seinfeld Vision'

Stagione 2, episodio 1

Non solo un brillante pezzo di stunt-casting, ma un brillante commento al cast di stunt-casting, 'Seinfeld Vision' ha riportato Jerry Seinfeld alla NBC con i colpi di 'Bee Movie' e alcuni scherzi piuttosto assassini.

recensione netflix di pugno di ferro

'Rosemary's Baby'

Stagione 2, episodio 4

Un episodio nominato agli Emmy abbinato a una straordinaria performance di Carrie Fisher rende questo uno degli episodi indelebili della serie. Una puntata ricca di preziosi consigli sulla vita come 'Non andare mai con un hippy in una seconda posizione', è anche un episodio che definisce davvero Liz sia una donna che una scrittrice, la cui combinazione è sempre stata uno dei temi più forti dello show.

“MILF Island”

Stagione 2, episodio 11

Per uno spettacolo che amava sfoggiare sulla cultura pop, 'MILF Island' è stata una delle prime invenzioni più brillanti di '30 Rock', e la sua vetrina qui (inclusa la comparsa di Rob Huebel come l'ospite perfetto) è stata geniale unisce il finale di stagione dell'ultimo successo della reality TV della NBC con una folle notte negli uffici del TGS.

'Successione'

Stagione 2, episodio 13

È la rara sitcom televisiva che concederà un ampio omaggio 'Amadeus', ma '30 Rock' è sempre stata la più rara delle sitcom trasmesse. Invocare la parodia in più trame, oltre alla classica dichiarazione di Liz Lemon di 'SUCK IT MONKEYS, I GOING CORPORATE', rende questo episodio davvero indimenticabile.

“Sandwich Day”

Stagione 2, episodio 14

Sovvertendo i cliché e celebrando grandi panini, questo episodio è un favorito perenne. Non dimenticare mai:

'Generalissimo'

Stagione 3, episodio 10

La storia d'amore sfortunata di Jack con Elisa Pedrera (Salma Hayek) presenta molti alti comici, ma la scoperta che la stella della telenovela preferita della nonna di Elisa era il suo doppleganger ha reso questo episodio indimenticabile, in parte perché Alec Baldwin si trasforma davvero per interpretare Hector Moreda. Gli elementi della parodia di Telenovela invocano al meglio 'Jane la Vergine', anni prima della sua prima, mentre la fiorente storia d'amore di Liz con il dottor Drew Baird (Jon Hamm) prende i riflettori.

'La bolla'

Stagione 3, episodio 15

Il concetto qui introdotto - che una persona potrebbe essere troppo attraente per comportarsi davvero come un essere umano decente - è davvero affascinante e Jon Hamm si trasforma in una delle grandi interpretazioni comiche del decennio. Finisci davvero per enfatizzare con lui, anche se capisci totalmente le scelte di Liz. Così bello. Così stupido.

handmaids tale finale di stagione 2

“Audition Day”

Stagione 4, episodio 4

Uno dei '30 film' della maggior parte delle meta-installazioni riconosce un recente turno di casting, mostrando allo stesso tempo il talentuoso ensemble dello spettacolo e trovando alcune opportunità esilaranti per i cameo.

“Dealbreakers Talk Show # 0001”

Stagione 4, episodio 7

Ne vale la pena solo per l'impressione di Tina Fey Smeagol / Gollum, anche se il modo in cui affronta il modo in cui l'industria può strappare il talento femminile è altrettanto lodevole. Inoltre, Tracy Jordan inizia la sua ricerca su EGOT, una delle sue migliori trame.

'Anna Howard Shaw Day'

Stagione 4, episodio 13

È Liz Lemon contro San Valentino e vince San Valentino. Ma Liz Lemon combatte bene, soprattutto di fronte alle allucinazioni dei suoi ex amanti.

'Lee Marvin contro Derek Jeter'

Stagione 4, episodio 17

Oltre a una sincera confessione di Liz Lemon che ha veramente definito la sua passione interiore per il romanticismo, questo episodio mostra anche il triangolo amoroso lungo la stagione tra Jack, Avery (Elizabeth Banks) e Nancy (Julianne Moore), uno che ha definito la serie.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers