Le 5 migliori performance di Heath Ledger

In un mondo ideale, attore australiano Heath Ledger avrebbe festeggiato oggi il suo trentatreesimo compleanno. Straziante, non è qui per questo: l'attore è deceduto per overdose accidentale di farmaci da prescrizione poco più di quattro anni fa, il 22 gennaio 2008. All'epoca l'attore stava sparando Terry Gilliam'S 'L'Imaginarium del dottor Parnassus, 'E il regista è riuscito a finire il film con Johnny Depp, Colin Farrell e Jude Law rendere omaggio all'attore in ritardo partecipando alla produzione.



Ledger aveva un talento raro che apparentemente stupiva tutti quelli con cui avrebbe lavorato - Matt Damon, che è apparso con l'attore nel film di Gilliam 'I fratelli Grimm, 'Lo ha recentemente definito' il miglior attore con cui abbia mai lavorato '- ed è difficile non lasciarsi turbare dal pensiero delle esibizioni che non vedremo mai. Ma anche così, Ledger ha lasciato dietro di sé un corpo di lavoro enormemente impressionante per uno così giovane, e in occasione di quello che sarebbe stato il suo compleanno, abbiamo scelto cinque dei nostri preferiti dei suoi turni. Ce ne sono molti altri che avrebbero potuto essere facilmente inclusi: la sua opinione Bob Dylan nel Todd Haynes' 'Non sono lì'È uno dei migliori del film, per esempio, e ha appena perso questa lista. Ma questi sono i cinque per cui lo ricorderemo per sempre. Pesare con i tuoi preferiti di seguito.

'Monster's Ball'(2001)
Il libro mastro non è in 'Monster's Ball' molto. Nel ruolo di Sonny, il mitico figlio della misantropica guardia carceraria Hank (Billy Bob Thornton), serve principalmente a stabilire esattamente quanto spiacevole sia suo padre, prima di commettere un suicidio davanti a lui. Ma è notevole come il punto in cui tutti si sono messi a sedere e hanno capito che forse Ledger non era semplicemente un rubacuori adolescenziale prominente. L'attore ha sfondato nella commedia per adolescenti del 1999 '10 cose che odio di te'Con un fascino robusto, prima di giocare Mel GibsonIl figlio in 'Il patriota, 'E, all'inizio dello stesso anno di' Monster’s Ball ', headliner di successo minore'Il racconto di un cavaliere. ”Aveva chiaramente delle braciole, ma la sua interpretazione del sensibile Sonny, disperato per l'amore di suo padre, e prendendo la via sanguinosa piuttosto che rischiare di trasformarsi in lui, ha chiarito che Ledger aveva molto altro da dare.



'Lords of Dogtown'(2005)
Per un po ', Ledger stava lottando per eguagliare il suo calore iniziale: 'Le quattro piume, ''L'ordine, ''Ned Kelly, ''Casanova' e 'I fratelli Grimm'Tutto andava e veniva (anche se Ledger è bravo in entrambi gli ultimi due, in particolare nel film Gilliam). Ma Catherine Hardwicke'S 'Lords of Dogtown'Ha segnato una svolta. Ledger interpreta Skip Engblom, il mentore dei giovani pattinatori (che includono Emile Hirsch e Michele Angarano tra i loro ranghi), una figura esplosiva ed esplosiva di giullare-cum-Obi-Wan, ed è stata facilmente la migliore performance della sua carriera fino a quel momento - il film immerge notevolmente in energia ogni volta che esce dallo schermo. Alcuni hanno messo in sordina la svolta come impressione di Val Kilmere mentre Ledger ricorda senza dubbio l'attore in 'Le porte, 'Chiunque abbia visto'Dogtown e Z-Boys', Il documentario su cui si basa il film, sa quanto vicino Ledger arriva al vero Engblom. Ma non è un semplice mimetismo: il giornalista Joe Donnelly, un amico di Engblom, ha scritto dopo la morte di Ledger, 'È quasi inquietante nel modo in cui ha inchiodato non solo i manierismi, la cadenza e la presenza fisica di Skip, ma anche il modo in cui aumenta lo spirito di Skip'.



'Brokeback Mountain'(2005)
E subito dopo 'Dogtown', la posizione di Ledger come potenziale titano del futuro è stata confermata, grazie al suo vantaggio in Ang leeIl dramma pluripremiato sulla tragica storia d'amore decennale tra due allevatori. Come Ennis, il più stoico dei due centrali, Ledger inizia con un'inarticolarità simile a Brando che all'epoca era molto parodiata, qualcosa che non cambia quanto sia del tutto efficace nel ritrarre un uomo dal sentimento enorme, che non vorrebbe sa esprimere ciò che ha dentro anche se la società glielo permettesse. Mentre si insinua nella mezza età (senza sforzo e completamente convincente tirato fuori da Ledger), il suo odio per ciò che ha fatto si trasforma in odio per ciò che non ha fatto, ed è assolutamente straziante vederlo. Ledger non trasforma mai Ennis in un martire: è tranquillo, brusco, a volte persino crudele. Ma è una testimonianza della sua migliore esibizione che alla fine provi così tanto per lui.
'caramella'(2006)
Certamente la performance più sottovalutata della fase successiva della carriera di Ledger, l'attore è tornato in Australia per Neil Armfield'Dramma lirico, seppur familiare, di dipendenza. Come Dan, il fidanzato del titolare Candy (Abbie Cornish), l'attore sembra l'ideale platonico del poeta bohémien, che trascina la sua ragazza artista nel fango della dipendenza da eroina, aiutato e incoraggiato dal loro mentore (Geoffrey Rush, eccellente come sempre). Le due giovani stelle hanno una chimica palpabile insieme e Ledger porta un fascino e un'intelligenza feroce a un milione di miglia da Ennis Del Mar. Ma è anche tipicamente privo di vanità: Dan fa, e istiga, cose terribili in nome dell'amore (amore di eroina, cioè), e l'attore non li copre mai. È una testimonianza dell'alchimia della sua interpretazione che ti rendi conto dell'entità della sua tossicità per Candy mentre il film si conclude.

'Il Cavaliere Oscuro'(2008)
Affrontare uno dei più iconici cattivi dello schermo sarebbe sempre stata una sfida, dato questo Cesar Romero e Jack Nicholson aveva già consegnato riprese abbastanza definitive. Nessuno si aspettava che Ledger fosse l'uomo scelto per truccarsi, e sicuramente nessuno avrebbe potuto prevedere la sua versione feroce e anarchica del personaggio. E questa è la chiave della sua performance titanica: ogni tic, gesto, lettura di righe è imprevedibile, rendendo il personaggio in una forza distruttiva della natura che si sente davvero pericolosa. L'attore capisce che il Joker non dovrebbe essere divertente per nessuno tranne che per se stesso, e il suo senso dell'umorismo distorto è una delle variazioni più distintive della performance: nonostante i tentativi dei media di portare l'impegno di Ledger nella parte nella narrazione del suo morte, ha detto a un intervistatore mentre era in 'Non sono lì'Stampa tour che è stato' il più divertente che abbia avuto interpretando un personaggio, a mani basse '. E lo dimostra. Anche se Ledger fosse vissuto per vederlo, il suo Joker sarebbe sempre stato in cima ai criminali dello schermo e avrebbe definito il personaggio per le generazioni a venire.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers