Le migliori scene di sesso del 21 ° secolo classificate, da 'Y Tu Mamá También' a 'Call Me by Your Name'

Cosa rende sexy una scena di sesso? Più precisamente, ciò che rende una scena di sesso bene? È diventata una domanda particolarmente spinosa negli ultimi anni, con resoconti dettagliati di ciò che accade dietro le quinte dei film che amiamo complicare la nostra relazione con i loro momenti più memorabili (ti stiamo guardando, 'Blue Is the Warmest Colour'). E sebbene ci stiamo allontanando così lentamente dallo sguardo maschile che funge da prospettiva predefinita sull'amore, sul sesso e su tutto il resto, c'è ancora molta strada da fare.



Tuttavia, c'è stato molto da festeggiare negli ultimi 17 anni. Un certo numero di cineasti positivi per il sesso, LGBTQ e altrimenti lungimiranti hanno diretto scene che sono piccanti come si muovono. Non c'è nulla di missionario nei film qui sotto - S&M, sesso a tre, amore per se stessi, pesche e sesso fantoccio abbondano - ma c'è sostanza in queste scene di sesso.

20. “Secretary” (2002)

'Segretario'



emma stone sabato sera live
La storia d'amore del 2002 di Steven Shainberg è un malvagio appiccicoso - specialmente in questi giorni - che descrive in dettaglio la fiorente relazione sadomasochistica tra la timida segretaria titolare Lee (Maggie Gyllenhaal) e il suo capo estremamente esigente (James Spader). Mentre il film di Shainberg tratta il nodo rispettosamente - e, onestamente, abbastanza sensualmente - il film alla fine si sposta in acque diverse, usandolo come un meccanismo attraverso il quale i due esplorano i traumi del passato e tentano di superarli, letteralmente guariti dall'amore. Quando Mr. Gray (tee hee) di Spader si oppone alla progressione della loro relazione, Lee si rifiuta di rinunciare al loro amore, alla fine distruggendolo e spingendolo in una vera storia d'amore. Consumano quella scelta con una scena d'amore davvero tenera che racchiude ancora il pop delle loro sequenze precedenti, il tutto con l'aggiunta di un'emozione eterna. —Kate Erbland

19. “American Honey” (2016)

'Miele americano'



La fangosa fetta di Americana e gioventù a ruota libera di Andrea Arnold trova la sua base nella storia sfortunata tra Star (breakout Sasha Lane) e Jake (Shia LaBeouf), che scoppia di chimica anche se è cristallino quanto siano sbagliati l'uno per l'altro . Mentre la coppia e il loro equipaggio di maghi ragtag si fanno strada attraverso il paese, tutti alla ricerca di un dollaro e un ronzio, la coppia si avvicina sempre di più. Parte del piacere del loro corteggiamento è il fattore push-pull, con Jake che non si è mai completamente donato a Star, proprio come lei vuole. Dopo una brutta giornata che ha tentato di vendere abbonamenti alle riviste ad alcuni (forse?) Cowboy sgarbati, Jake interviene per salvare Star, il tipo di mossa galante che fa raramente, con la coppia che si precipita nel tramonto in un'auto rubata. È lì che hanno finalmente consumato la loro attrazione in una scena di sesso nebbioso, sensuale, di colore rosa che è tanto soddisfacente quanto pericoloso. to-

18. “Weekend” (2011)

'Fine settimana'

Il debutto intimo e finemente intonato di Andrew Haigh include almeno due sontuose scene di sesso, ma è quella che non vediamo che dà il via al suo legame di due giorni, portandoci con noi per il giro. Haigh cattura abilmente l'emozione unica di una connessione inaspettata con uno sconosciuto e il singolare piacere del primo incontro con una persona che potrebbe davvero piacerti. Mentre Glen (Chris New) spinge Russell (Tom Cullen) a raccontare i dettagli nel suo registratore, apprendiamo che Russell è piuttosto timido riguardo al sesso. Tramite il timido racconto di Russell e il pungente disprezzo di Glen, i nuovi amanti scrivono insieme il loro ricordo condiviso di quella prima notte. Qualcuno ha esitato a togliersi la camicia, qualcun altro ha una 'cosa' per le ascelle. Le dinamiche interpersonali sono chiare; i dettagli più rozzi resi più intimi dalla loro assenza. È solo in seguito che veniamo trattati con i peli appiccicosi dello stomaco o con gli esalati misurati di un atto per la prima volta, ciascuno reso con abile erotismo. Ma quel primo incontro, quello che non vediamo mai, è il più importante del film. —Jude Dry

17. “Her” (2013)

'Sua'

Era solo questione di tempo prima che ci venisse offerta una scena di sesso memorabile senza contatto fisico. La storia d'amore virtuale di Spike Jonze è una delle storie più affascinanti degli anni non a dispetto della sua componente digitale ma a causa sua - nessun altro film da questo lato di 'The Social Network' cattura il desiderio dei giorni nostri con una precisione così vivida. Come quasi tutto il resto in “; lei, ”; Theodore e Samantha sono i primi 'fisici' fisici l'incontro avrebbe potuto facilmente essere ridicolo se non fosse stato realizzato da Jonze, Joaquin Phoenix e Scarlett Johansson. La scena in questione consiste in poco più di lui che le dice cosa le farebbe se fossero davvero, davvero insieme, ma è preceduto da tanta tensione e connessione che sembra non meno reale del tipo di scena vivace che richiede un set chiuso. Lo schermo diventa scuro quando le sue descrizioni diventano più dettagliate e grafiche, lasciandoci a immaginare lo scenario così come sono. “; Ti senti reale per me ”; Teodoro le dice prima che inizino. Alla fine, cos'altro conta? —Michael Nordine

16. 'Team America: World Police' (2004)

'Team America: World Police'

Il momento più (in) famoso in “; South Park ” il secondo film dei creatori Trey Parker e Matt Stone è anche il più divertente. Dopo aver professato il loro amore reciproco, due membri dell'omonima forza antiterrorismo si cimentano nel sesso fantoccio più grafico che tu abbia mai visto - prima con una sensualità discreta, e poi con un livello di nodo che nessun film live-action potrebbe sperare di superare l'MPA. La scena è piuttosto lunga, perché non è come se Parker e Stone si stessero trattenendo quando è arrivato il momento di filmare la loro sequenza di marionette e sempre più esilaranti. È anche tra i pezzi più ridicoli esagerati che i due abbiano mai escogitato - il che è davvero, davvero dicendo qualcosa - nonché un'ulteriore prova di ciò di cui sono capaci quando non vincolati dalle restrizioni della televisione ( e, del resto, buon gusto). Con così tante sequenze tristi e / o commoventi da riflettere su questo elenco, rivisita la versione integrale di questa per ricordare a te stesso che anche le scene di sesso possono essere divertenti. -MN



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers