I migliori programmi TV del decennio, in classifica

'Fleabag', 'Gli avanzi', 'Atlanta'

Amazon, HBO, FX

Benvenuti nell'era del Peak TV o dell'era d'oro della televisione - puoi ringraziare il capo FX John Landgraf per aver coniato entrambi questi termini - quando la sovrabbondanza di offerte sul piccolo schermo ha prodotto un imbarazzo delle ricchezze della serie. Non è solo che un mercato affollato ha spinto i creatori a diventare ancora più innovativi e audaci nel loro lavoro per attirare l'attenzione; la definizione stessa di cos'è la TV e come guardarla ha permesso una libertà senza precedenti nella narrazione.



Vuoi un rilancio di una serie d'avanguardia che veneri una dannata tazza di caffè? Hai voglia di uno spettacolo come 'The Good Wife'? ma ancora più progressivo? Vuoi rivisitare il sapore delizioso del Minnesota di un film Coen Brothers degli anni '90? Hai voglia di giochi di parole ridicoli con la tua crisi esistenziale? C'è una serie per ognuno di quei desideri.

Questo livello di eccellenza sul piccolo schermo, tuttavia, non è arrivato spontaneamente, come Athena è cresciuta completamente da Zeus. testa. No, la televisione è in costante ascesa dall'età dell'oro, che secondo i critici è iniziata circa 10 anni fa. Pertanto, il team di esperti TV di IndieWire ha ritenuto necessario celebrare alcuni dei migliori programmi TV degli ultimi dieci anni.

Con così tanti programmi TV in offerta, sembrava prudente stabilire linee guida rigorose per restringere il campo. Questo non era affatto un compito facile e causava dibattiti senza fine e digrignando i denti. Ma alla fine, le regole di ingaggio per l'elenco sono le seguenti:

Per qualificarsi, uno spettacolo deve essere andato in onda la maggior parte della sua esecuzione durante la gamma 2010-2019, compreso. Lo spettacolo deve essere sceneggiato - che si tratti di una serie drammatica, commedia, limitata o antologica. La totalità della serie deve essere ponderata, non solo una stagione spettacolare o abissale. Mi piace uno spettacolo non è abbastanza; la serie deve anche avere avuto un impatto sulla cultura. Anche con questi severi requisiti, c'erano molte opzioni tra cui scegliere, e sotto ci sono i 50 migliori dei migliori (oltre ad alcune menzioni d'onore).

Mentre questo è il nostro elenco generale dei migliori spettacoli, abbiamo anche suddiviso gli aspetti salienti della TV del decennio secondo altri criteri: le migliori performance trascurate degli ultimi 10 anni; i migliori video musicali - completi di video di ognuno che puoi guardare; i momenti TV più avvincenti dal vivo, da Beyonce al Super Bowl alle audizioni di conferma di Brett Kavanaugh; i migliori piloti TV del decennio, classificati; e i migliori costumi TV dell'ultimo decennio.

Quindi, mentre ci avviciniamo alla fine degli anni '10, cerchiamo di farlo. Che momento per una patata novella di essere viva!

50. &Thedor; The Terror ”; (AMC, 2018 - presente)

Tobias Menzies e Ciarán Hinds, 'The Terror'

Aidan Monaghan / AMC

Benedici AMC per aver visto al di là del suo Walking Dead ”; franchising di “; The Terror, ”; un dramma del periodo antologico che vede gli eventi storici attraverso la lente dell'orrore e del soprannaturale. Nella sua prima stagione, la serie fornisce un racconto immaginario della spedizione perduta del Capitano Sir John Franklin nell'Artico negli anni 1840 in cui due navi della Royal Navy si bloccarono nel passaggio a nord-ovest e non lasciarono sopravvissuti. La bellezza della prima puntata è come - nonostante un'ambientazione relativamente statica e un cast enorme che doveva principalmente essere distinto dai loro peli del viso - lo spettacolo riesce a creare un'atmosfera di paranoia, claustrofobia e sì, terrore. Tocchi soprannaturali come la misteriosa creatura nota come Tuunbaq danno alla serie un tocco in più, mentre il cast dedicato da Jared Harris a Tobias Menzies lega lo spettacolo alla realtà. Tali circostanze incredibilmente specifiche aiutano solo a distillare i modi in cui l'umanità reagisce in tempi di grande angoscia. La magistrale esecuzione della Stagione 1 fa ben sperare per la seconda stagione, che mette in scena una storia di fantasmi giapponesi in un campo di internamento durante la Seconda Guerra Mondiale.-HN

miliardi di trailer della seconda stagione

49. 'True Detective' (HBO, 2014-2019)

Matthew McConaughey, 'True Detective'

HBO

Due su tre non sono male, specialmente quando le due stagioni sono straordinarie come queste. Nel 2014, 'True Detective' ha iniziato una tendenza che cambierebbe Hollywood nel prossimo futuro. Le serie limitate hanno offerto un compromesso tra il pubblico che richiede soggiorni più lunghi con le loro star del cinema e la loro preferenza per i film. Mentre gli spettatori speravano in Matthew McConaughey di dedicare più tempo di quanto potesse offrire un film di due ore (specialmente durante il McConaissance), l'attore non doveva sacrificarsi assumendo una moltitudine di ruoli eccezionali che gli venivano offerti (specialmente durante il McConaissance) - non quando poteva fare otto episodi di 'True Detective', una miniserie fatta a caso che ha iniziato un nuovo mistero ogni stagione. Presto altri scrittori presero il modello di Nic Pizzolatto e il revival in serie limitata ci portò un'esplosione di miniserie stellate - molte delle quali sono in questa lista. Ma dove 'True Detective' è andato oltre l'impatto del settore. La prima stagione è una testimonianza della bellezza estetica che migliora ciò che viene messo sulla pagina, mentre Cary Fukunaga ha aggiunto un tocco di umorismo, intensità e consistenza al labirinto mistero di Pizzolatto. Inoltre, lo scrittore e il regista hanno lavorato come i partner sullo schermo: forse non andavano d'accordo, ma insieme hanno prodotto qualcosa che non avrebbero mai potuto realizzare a parte. La stagione 3 ha riscontrato un successo simile nel far progredire la struttura, spostando la dinamica del partner (Carmen Ejogo ha giocato tanto quanto il partner Stephen Dorff) e beneficiando di una svolta centrale mozzafiato. Stagione 2? Non andiamo lì. Due su tre non sono male.-BT

48. “; Superstore ”; (NBC, 2015-presente)

America Ferrera in 'Superstore'

Eddy Chen / NBC

In un momento in cui la classe media viene rapidamente cancellata dalla realtà, NBC 's Superstore' Superstore ' offre uno sguardo apologicamente esilarante sull'occupazione in un grande magazzino del Midwest, dove i dipendenti flirtano l'uno con l'altro - e la soglia della povertà. Ma mentre in superficie “; Superstore ”; potrebbe sembrare solo un'altra sitcom sul posto di lavoro, in realtà la serie cammina sul filo del rasoio, impegnandosi a fondo con una miriade di pressanti problemi socio-culturali, tra cui il controllo delle armi, il congedo parentale, il sessismo, l'organizzazione del lavoro e l'immigrazione senza documenti, il tutto pur rimanendo uno dei gli spettacoli più divertenti del decennio. Ancorato da Mark McKinney, Ben Feldman e una dinamite America Ferrera, ha tutto il pathos di uno spettacolo di Michael Schur e tutta l'assurdità di uno spettacolo di Greg Daniels, mescolato con una salutare dose di inferno al dettaglio. Questo è il tuo programma preferito che non stai ancora guardando.-LH

47. 'Un giorno alla volta'. (Netflix, 2017-2019)

'Un giorno alla volta'

Netflix

Nessun altro show in televisione sembra Netflix 'One Day at a Time'. e non perché la famiglia centrale è cubano-americana, o perché è girata nel sempre più raro formato sitcom multi-cam. “; Un giorno alla volta ”; è diverso dalle altre serie perché irradia calore e umanità, sia per i personaggi sullo schermo che per il pubblico che li guarda a casa. Realizzata da Gloria Calderon Kellett e Mike Royce, con la supervisione dello stesso Norman Lear, la serie mette in mostra le difficoltà che la famiglia deve affrontare, tra cui razzismo, omofobia e PTSD. Mai uno per l'alta mentalità, 'Un giorno alla volta'. arriva a problemi al proprio livello e senza pretese. La serie è un balsamo per l'anima e una rassicurazione in tempi difficili che l'amore e la bontà non erano solo reali, ma comunque raggiungibili.-LH

46. ​​'The Good Fight' (CBS All Access, 2017 - oggi)

'The Good Fight'

CBS All Access

La serie CBS All Access, che riprende dopo gli eventi dell'episodio finale della serie CBS “The Good Wife”, entra nella sua terza stagione dopo un'entusiasmante stagione 2, contribuendo a renderlo tra i migliori della TV nel 2018. La serie diventa ancora più politico quando gli avvocati dello studio legale Chicago di proprietà afroamericana Reddick, Boseman e Kolstad sono spinti ulteriormente nella follia che è l'attuale clima civile del paese, assumendo decisamente Trump. Ma è meno una serie che predica a quello che viene percepito come un coro liberale, e invece saggiamente accusa la sinistra. In effetti, uno degli episodi più memorabili di questa stagione affronta forme di razzismo più banali e potenzialmente più insidiose, al contrario dei palesi, come palesi suprematisti bianchi. Questa stagione vede Diane Lockhart (Christine Baranski) continuare i suoi sforzi furtivi per resistere all'attuale amministrazione; Adrian Boseman (Delroy Lindo) e Liz Reddick-Lawrence (Audra McDonald) sono costretti a confrontarsi con un momento passato di vulnerabilità che riappare; Maia Rindell si ritrova in una rissa con il subdolo Roland Blum (Michael Sheen); e infine Lucca Quinn (Cush Jumbo) cerca di bilanciare la vita di mamma single con crescenti pressioni sul lavoro. In tutto questo, la serie non si allontana mai molto dallo zeitgeist, con abbastanza folle che è al passo con i tempi. -PER

45. “; giustificato ”; (FX, 2010-2015)

Timothy Olyphant, 'giustificato'

FX

Raro è lo spettacolo che può funzionare come un modo procedurale con un tocco stilistico distinto, una serie di conflitti stagione per stagione e una storia lunga serie sull'apprendimento di chi sono i tuoi veri amici. Passare da un fuorilegge di Elmore Leonard del programma settimanale a uno dei drammi più fidati e densi di FX è uno dei reinventamenti più impressionanti di qualsiasi spettacolo in questo elenco. E lo spettacolo è davvero fantastico in entrambe le modalità, il che è molto più facile da fare quando si ha un protagonista di livello pantheon in Raylan Givens (Timothy Olyphant). Le persone su “; giustificato ”; parla sempre con uno scopo, sia che si tratti di ingannare piccoli ladri, menti criminali o funzionari delle forze dell'ordine che cercano di capire a quale di queste due categorie appartenga il loro obiettivo.-sg

44. & Little Lies ”; (HBO, 2017-2019)

“Grandi piccole bugie”

HBO

Basata sull'omonimo romanzo di Liane Moriarty, la serie HBO sembra una forte scelta per un campionato televisivo fantasy, da David E. Kelley che scrive a Reese Witherspoon e Nicole Kidman come produttore esecutivo e al fianco di Laura Dern, Shailene Woodley, Alexander Skarsgård, Zoe Kravitz e Adam Scott. Ma non è fino a quando non ci si sintonizza con il mistero diretto da Jean-Marc Vallée che il vero genio dell'atmosfera della storia si rivela rivelando un mondo di privilegi e apparenze che a malapena sono tenuti insieme per nascondere la tossicità sotto la superficie. Visivamente e fervidamente sbalorditivo, 'Big Little Lies' seduce i sensi e lo spirito mentre la storia si fa strada verso la sua inesorabile e potente conclusione. “; Big Little Lies ”; è più che soddisfacente come serie limitata, ma ora con una seconda stagione con Meryl Streep, la serie ha consolidato il suo posto negli annali della TV di prestigio.-HN

43. “; Ritorno a casa ”; (Amazon Prime, 2018 - oggi)

Stephan James e Julia Roberts in 'Ritorno a casa'

Jessica Brooks / Amazon

Prima della sua premiere, 'Ritorno a casa' era notevole per diversi motivi: primo, era un nuovo progetto di 'Mr. Robot 'architetto Sam Esmail. In secondo luogo, ha segnato Julia Roberts ’; incursione iniziale come protagonista in una serie televisiva episodica. E infine, è stata una delle prime scommesse significative del settore sull'adattamento dei podcast per lo schermo. Fin dall'inizio, il dramma noir si è rivelato un thriller teso che è stato una calamita per il pubblico; un intricato puzzle per i suoi spettatori da disimballare, fino alla sua sorprendente conclusione. È un giro emotivamente coinvolto che stupisce con colpi di scena divertenti, oltre a un punteggio allucinatorio. Oltre a Roberts, è anche un apprezzamento per la stagione televisiva per Stephan James, che è assolutamente convincente come il veterano dell'Afghanistan Walter Cruz. Entrambi danno prestazioni misurate e naturalistiche, insieme a un cast di supporto che include Bobby Cannavale nei panni del capo indiscutibile di Roberts, e Shea Whigham come il implacabile, occhialuto ufficiale che indaga la verità al centro della serie. 'Homecoming' è un dramma sicuro, avvincente e pienamente formato, sia per i fan del podcast su cui si basa, sia per coloro che non ne hanno mai ascoltato un episodio.-PER

42. &Archer; Archer ”; (FX / FXX, 2009-oggi)

'Arciere'

FX

L'ultima cosa di cui il mondo televisivo aveva bisogno era un'altra commedia animata sul posto di lavoro con un forte riferimento, con un personaggio dal titolo intelligente. Eppure “; Archer ”; prese le distanze da tutti quei semplici descrittori e divenne un vivace gioco attraverso un mondo di spia dall'aspetto anni '60 e un numero qualsiasi di ambienti avventurosi dalla prima stagione. Sterling Archer (doppiato dall'incomparabile H. Jon Benjamin) è stato occasionalmente circondato da sciocchi maldestri e compagni troppo qualificati, ma è il modo semplice che ogni membro della cerchia interna dello spettacolo ha inserito in ogni successivo cambiamento di scenario che mostra quanto sia singolare e forte questo stile comico dello spettacolo è sempre stato. Gli incontri, i capricci e i cameo di Burt Reynolds sono solo parte della cavalcata di battute che corre dietro questa manciata di aspiranti combattenti del crimine. Alcuni di loro potrebbero richiedere un almanacco per analizzare, ma ehi, questa è solo una parte del divertimento. -sg

41. “; Master of None ”; (Netflix, 2015-2017)

Aziz Ansari e Lena Waithe, 'Master of None'

Netflix

Basata sui punti di vista comici di Aziz Ansari, la serie segue la vita personale e professionale di Dev, un attore trentenne di New York che ha difficoltà a decidere sulle banalità dell'esistenza quotidiana, così come sulla vita sfide più grandi. Divertente e cinematografica mentre esplora vari temi di tutti i giorni, la serie è allo stesso tempo ampia e intensamente personale. Con una gran quantità di cuore e fascino, è una versione rinfrescante e idiosincratica di una premessa altrimenti familiare che riesce a superare se stessa nella sua seconda delle due stagioni finora, offrendo una serie di episodi sempre più ambiziosi. Vantando un cast eterogeneo di personaggi eclettici e girato magnificamente in location a New York e in Italia, è un'impresa straordinaria nella narrazione e dimostra ciò che può essere una moderna serie TV.-PER

40. “; Fargo ”; (FX, 2014 - oggi)

“Fargo”

FX

Ah, cavolo. La serie di commedie poliziesche di antologia vincitrice dell'Emmy, vincitrice dell'Emmy di Noah Hawley, è un'estensione sorprendentemente perfetta per il tono dell'universo che è stato creato nel Coen Brothers. 1996 film con lo stesso nome. Offensiva e pericolosa, la serie crea personaggi affascinanti che vengono lasciati cadere in circostanze intense e che risultati (oltre a un conteggio del corpo) sono una contemplazione della moralità toccata da un assurdo. Non c'è da meravigliarsi che le star di A-list di Billy Bob Thornton e Kirsten Dunst a Ted Danson ed Ewan McGregor vogliano affondare i denti in dialoghi e personaggi così colorati. È una testimonianza dell'eccellenza dello spettacolo che i critici trovano ancora fruttuoso discutere se la prima o la seconda stagione dello spettacolo è superiore, con argomenti convincenti a supporto di entrambi. E mentre la trama della Stagione 3 vacilla un po ', presenta ancora alcuni momenti meravigliosamente stravaganti - in particolare qualsiasi cosa abbia a che fare con il personaggio e la tecnologia di Carrie Coon. Nel complesso, la continuazione di Hawley della FCU è l'innovazione attraverso l'imitazione, e in qualche modo rende il mondo suo, con l'introduzione di Allison Tolman nella sola stagione 1 è sufficiente per confermare la serie ' contributo alla TV. -HN

39. “; Killing Eve ”; (BBC America / AMC, 2018-corrente)

Jodie Comer e Sandra Oh, 'Killing Eve'

BBC America

Non è un modo per dire che gli psicopatici sono interessanti - ciò che è un tratto è far sembrare nuove, fresche e diverse le rappresentazioni dell'intrattenimento dei vecchi cattivi psicopatici standard. “; Killing Eve ”; lo fa perfettamente, grazie al gioco di inseguimento di gatti e, beh, di gatto raffigurato tra il famoso assassino Villanelle (gloriosamente interpretato da Jodie Comer) e lo spoiler! - la sua psicopatica borderline Javert, Eve Polastri (Sanda Oh, che rotola vincente con i pugni mentre il suo personaggio diventa più sfrenato mentre lo spettacolo va avanti). Mentre la seconda stagione dello showrunner Emerald Fennell non è narrativamente stretta come Phoebe Waller-Bridge ’ Nella prima serie di episodi, l'interazione psicosessuale tra le due donne rimane propulsiva, compulsiva e innovativa. La vincitrice dell'Emmy continua a trovare nuovi modi per essere terrificante mentre trasforma l'incantesimo fino a 10 nei suoi incontri con il mondo emotivamente funzionante; Oh, fa una bella danza delicata tra fascino e repulsione durante la lenta e costante discesa del suo personaggio nel lato oscuro. Inoltre, sembra inevitabile che qualcuno venga trasformato in un giroscopio. -AD

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers