'Tutto fa schifo!': In che modo Blockbuster e Ace of Base aumentano il finale emotivo - Spoiler

'Tutto fa schifo'



Scott Patrick Green / Netflix

Non sono sicuro che tu l'abbia notato, ma 'Tutto fa schifo!' Si svolge negli anni '90. Lo so, lo so. È una vera rivelazione, dato che sottilmente la nuova commedia di Netflix incorpora i suoi oggetti di scena e dialoghi appropriati. Ma tra i molti, molti riferimenti casuali e goffi a una fonte narrativa emergente di nostalgia millenaria, due accenni al decennio che ci ha dato la Macarena e Crystal Pepsi sono in realtà, sai, importante.

[Nota dell'editore: il seguente articolo contiene spoiler per “Tutto succhia!” Stagione 1, incluso il finale.]

Ed entrambi si verificano nello stesso periodo: verso la fine della prima stagione, i club AV e Drama della Boring High School fanno una gita inaspettata a Dominguez Rocks, un canyon situato a nord-ovest di Santa Clarita, in California. (Purtroppo, non esiste un cameo sinergico di Drew Barrymore.) Sono in missione per completare il film della scuola, ma i riferimenti chiave non hanno nulla a che fare con gli alieni blu e gli effetti speciali a basso budget.

episodio di silicon valley stagione 4 11

Ciò che spicca per primo è Blockbuster. Il solo vedere il gigantesco cartello Blockbuster blu è abbastanza sconcertante da suscitare una risposta da parte degli spettatori abbastanza grandi da ricordare la catena di noleggio defunta, ma il vero guadagno arriva quando scopriamo perché il duo sta entrando: in un viaggio laterale a Los Angeles, Kate (Peyton Kennedy) convince Luke (Jahi Di'Allo Winston) a comandare lo scuolabus e sparare a Hollywood. È solo un'ora di distanza, e loro siamo girare un film, dopo tutto.

Ma Kate ha ulteriori motivi: ha trovato il padre di Luke, Leroy (Zachary Ray Sherman) che ha abbandonato la sua famiglia per perseguire una carriera nell'industria cinematografica, e sta portando Luke a vederlo. Vedilo che fa, ma non è quello che sta cercando. Indossa una polo blu distintiva e disimballa i nastri dal cestino di ritorno, il padre di Luke non sta vivendo i sogni di cui ha parlato sui nastri VHS di Boring. È a malapena collegato al 'biz', che diventa dolorosamente chiaro mentre Luke entra per scoprire com'è la vita di suo padre.

Ed ecco dove l'uso di Blockbuster diventa più di un espediente. Ci sono molti riferimenti ai film, tra cui un 'Sgt. Bilko 'nella finestra e un'intera sezione di' Waterworld 'nastri proprio di fronte a Luke - ma quelli sono in background. Non rubano concentrazione o si sentono costretti a provare nostalgia. L'unico momento che potrebbe provare in quel modo è quando Leroy consiglia un cliente su cosa noleggiare, ma invece, quel momento serve sapientemente l'emozione della scena.

Leroy è così disperato da sentire che la sua opinione è importante - che è collegato all'industria che sogna - ha bisogno di raccomandare un 'film sui vampiri' invece di qualunque cosa il cliente medio abbia scelto. Deve sentirsi un esperto, un'autorità, anche se si tratta solo di questo piccolo negozio di noleggio a Hollywood. Quindi quando spinge 'From Dusk Till Dawn' sul cliente, non è solo un altro modo in cui lo spettacolo può minare la nostalgia degli anni '90; sta mostrando a Luke cosa sta facendo suo padre invece di stare con la sua famiglia. Leroy ha scambiato suo figlio per diventare ... questo '>

produttore di jon peters

La realizzazione devastante è magnificamente trasmessa, mentre Luke fugge dal negozio senza nemmeno salutare suo padre. Ma un'altra icona degli anni '90 viene utilizzata per l'arco più ampio dell'episodio: Ace of Base. La canzone della band 'Beautiful Life' è la traccia scelta dagli studenti per dare il via al loro viaggio e tutti sembrano in qualche modo contenti della sua inclusione; tutti, eccetto Mr. Stargrove (interpretato dal co-creatore della serie Ben York Jones). Il signor Stargrove non è troppo felice di essere nel viaggio in cui ha detto che 'non sarebbe mai accaduto' per cominciare, quindi una canzone che recita 'è una bella vita' più e più volte non è una riflessione accurata sul suo mondo. (Né, immaginiamo, l'asso di base riflette il suo gusto musicale.)

Ma il vero entusiasmo per la canzone non si vede fino a quando Luke e Kate dirottano l'autobus e si dirigono verso Hollywood. I due amici, allietati dalla loro avventura, corrono il coro con abbandono spericolato. Questo potrebbe essere il più felice che siano mai stati: la loro amicizia si è consolidata, il loro film in scatola e i loro sogni di Hollywood realizzati in realtà. È davvero una bella vita.

Cioè, fino al non confronto di Blockbuster di Luke. Tutto ribalta in quel momento, e lui si gira su Kate, urlando a lei per rimanere fuori dalla sua vita. La sua vita è improvvisamente brutta, ma non sono solo le prospettive dei bambini che sono cambiate. Sulla via del ritorno, il signor Stargrove è esultante. Ha incontrato il ranger del parco, che sembra aver reso l'intero viaggio utile. Quindi ha senso che si affretta felicemente verso l'asso della base ... proprio come ha senso per Luke camminare verso l'alto, strappare il nastro e buttarlo fuori dalla finestra.

Ora, garantito, la metafora dell'Asso di Base è piuttosto schietta. Una volta che fa clic (probabilmente durante il viaggio in autobus a Hollywood), non vi è alcun significato più profondo di quello iniziale. Ma è importante notare che non viene inserito casualmente, come tanti altri momenti della serie degli anni '90. Serve a uno scopo che va oltre la decorazione delle finestre, proprio come Blockbuster. Se 'Everything Sucks!' Gestisse tutti i riferimenti al suo periodo in questo modo, i 10 episodi sarebbero infinitamente più appetibili e gratificanti. Allo stato attuale, almeno c'è speranza per la seconda stagione. Le cose vanno nella giusta direzione e forse la seconda stagione può avere una vita più lunga e più bella.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers