PRIMA PERSONA | Peter Broderick: 'Benvenuti nel nuovo mondo della distribuzione', parte 1

Benvenuti nel nuovo mondo della distribuzione. Molti cineasti stanno emigrando dal Vecchio Mondo, dove hanno poche possibilità di successo. Sono attratti da opportunità senza precedenti e dalla libertà di modellare il proprio destino. La vita nel Nuovo Mondo richiede loro di lavorare di più, di essere più tenaci e di correre più rischi. Ci sono sfide scoraggianti e nessuna garanzia di successo. Ma ciò non ha impedito ai registi sempre più intrepidi di esplorare territori inesplorati e di rivendicare rivendicazioni.

Prima della scoperta del Nuovo Mondo, il Vecchio Mondo di Distribuzione regnava sovrano. È un regno gerarchico in cui i cineasti devono presentare una petizione sui poteri che devono garantire loro la distribuzione. Gli indipendenti che sono in grado di concludere accordi globali sono tenuti a dare ai distributori il controllo totale sul marketing e sulla distribuzione dei loro film. I termini di questi accordi sono peggiorati e pochi cineasti risultano soddisfatti.

Non tutto va bene per compagnie e cineasti in quello che chiamo il Vecchio Mondo della Distribuzione. A Film IndependentConferenza sul finanziamento del film, Mark Gill ha descritto in modo vivido 'i modi in cui l'industria cinematografica indipendente è nei guai' nel suo keynote ampiamente letto e discusso. Mark ha elencato le società e le divisioni che sono state chiuse o stanno barcollando sull'orlo della bancarotta, ha osservato che altre cinque persone sono in 'grave pericolo finanziario' e ha affermato che dieci finanzieri indipendenti potrebbero presto 'abbandonare l'attività'. Mark ha fatto un caso persuasivo che 'il cielo sta davvero calando ... perché l'accumulo di cattive notizie è in qualche modo fonte di timore reverenziale'. Mentre non si aspetta che il cielo 'toccherà il suolo ovunque', ha avvertito 'sembrerà che sopravvisse a una pestilenza medievale. La carneficina e la puzza saranno travolgenti. '



Il keynote di Mark si è concentrato su distributori, società di produzione, divisioni specializzate in studio e società di vendita estere che dominano i film indipendenti nel Vecchio Mondo. Mark ha molti anni di esperienza in questo mondo. Era presidente di Film Miramax, quindi capo di Warner Independent Pictures, ed è ora CEO di Il dipartimento del cinema. Vede le cose dal punto di vista di un esperto dirigente del Vecchio Mondo.

Vedo le cose dal punto di vista del regista. Negli ultimi 11 anni ho aiutato i cineasti a massimizzare le entrate, a vedere i loro film il più ampiamente possibile e a lanciare o migliorare la loro carriera. Dal 1997 al 2002, ho sperimentato il deterioramento dello stato del Vecchio Mondo di Distribuzione come capo IFC'S Next Wave Films. Dopo la chiusura della società, ho scoperto il Nuovo Mondo della Distribuzione nelle sue fasi formative. Alcuni registi avevano già ottenuto risultati impressionanti suddividendo i loro diritti e vendendo i DVD direttamente dai loro siti Web.

I cineasti hanno iniziato a chiedermi di consigliarli sulla distribuzione e, prima che me ne rendessi conto, ero uno 'stratega della distribuzione' che lavorava con indipendenti in tutto il paese e in tutto il mondo. Dalla fine del 2002, ho consultato più di 500 cineasti. Mentre alcuni hanno intrapreso percorsi tradizionali nel Vecchio Mondo, molti altri hanno tracciato percorsi nel nuovo. Ho imparato dai loro successi e fallimenti e ho avuto l'opportunità di condividere queste lezioni con altri registi, che sono stati in grado di proseguire su queste tracce. È stato molto eccitante poter partecipare alla costruzione del Nuovo Mondo, dove le vecchie regole non si applicano più.

Molti sovrani del Vecchio Mondo continuano a guardare indietro. Avendo trascorso l'intera carriera in questo regno, giocato secondo le sue regole e riusciti, non riescono a vedere oltre i limiti della loro esperienza. Per loro, il Vecchio Mondo è il mondo conosciuto, che chiamano 'il mondo del cinema'. Spiegano i gravi problemi che il Vecchio Mondo deve affrontare citando la sovrabbondanza del film, costi di marketing più alti, film mediocri e la natura storicamente ciclica del settore. Sembrano credere che tutto andrà bene con sufficiente disciplina e pazienza - se vengono realizzati meno film migliori, i costi sono controllati e possono resistere fino alla prossima ripresa.

ottenere la recensione di gringo

Molti di questi dirigenti sembrano inconsapevoli dei grandi cambiamenti strutturali che minacciano il loro mondo. Riconoscono che i download di video on demand e digitali diventeranno flussi di entrate più significativi ma sembrano sicuri di poterli incorporare nel loro modello di distribuzione tradizionale. Questi dirigenti non comprendono l'importanza fondamentale di Internet o del suo potere dirompente. Consentendo ai cineasti nel Nuovo Mondo di raggiungere il pubblico direttamente e riducendo drasticamente i loro costi di distribuzione, li autorizza a mantenere il controllo del loro 'contenuto'.

I dirigenti del Vecchio Mondo che riconoscono il Nuovo Mondo possono essere sprezzanti quanto i dirigenti del settore discografico quando hanno notato Internet per la prima volta. La loro solita risposta condiscendente è che Internet potrebbe funzionare per 'piccoli' film con un pubblico di 'nicchia'. Dopo aver ammesso che Internet rappresenta una maggiore concorrenza per i bulbi oculari, sono pronti a sottolineare che attualmente si stanno facendo pochi soldi dai download digitali o dalla pubblicità online.

Notevoli successi nel Nuovo Mondo rappresentano la forma delle cose a venire. Diversi cineasti hanno guadagnato ciascuno più di un milione di dollari vendendo i loro film direttamente dai loro siti Web. Altri cineasti hanno iniziato a raccogliere fondi online. Durante 10 giorni di raccolta fondi su Internet, Robert Greenwald ha attirato $ 385.000 in contributi per il suo documentario 'Iraq in vendita. '

Arin Crumley e Susan Buice sensibilizzato per il loro film 'Four Eyed Monsters' attraverso una serie di podcast video. Hanno quindi reso disponibile il loro film gratuitamente YouTube e Il mio spazio, dove è stato visualizzato oltre un milione di volte. Arin e Susan hanno fatto soldi attraverso entrate pubblicitarie condivise e Spout.com iscrizioni, e quindi raggiunto un accordo con IFC per la televisione domestica e la distribuzione di home video. Wayne Wang | seguiranno le loro orme quando presenterà in anteprima il suo nuovo film 'La principessa del Nebraska'Su YouTube il 17 ottobre.

Il potere di Internet è stato dimostrato anche dal documentario di notevole successo, 'Il segreto. 'Durante la prima fase della sua uscita,' The Secret 'potrebbe essere trasmesso in streaming o acquistato sul sito Web del film, ma non era disponibile nei cinema, in televisione, nei negozi o su Amazon. Durante la fase successiva, il libro è stato lanciato da Simon & Schuster nelle librerie e online. Dopo che il libro è arrivato in cima alla lista dei bestseller, il DVD 'The Secret' è stato finalmente reso disponibile nei negozi al dettaglio e su Amazon. Oltre 2 milioni di DVD sono stati venduti durante i primi dodici mesi dalla sua uscita.

La tabella sopra illustra le differenze essenziali tra la distribuzione del Vecchio e del Nuovo Mondo.

Ecco dieci principi guida della distribuzione del Nuovo Mondo:

colore del film d'acqua

1. MAGGIORE CONTROLLO - I cineasti mantengono il controllo complessivo della loro distribuzione, scegliendo quali diritti concedere ai partner di distribuzione e quali mantenere. Se i cineasti assumono una compagnia di servizi o un booker per organizzare una corsa teatrale, controllano la campagna di marketing, le spese e i tempi della loro uscita. In OW (Old World), un distributore che acquisisce tutti i diritti ha il controllo totale della distribuzione. I cineasti di solito hanno poca o nessuna influenza sulle decisioni chiave di marketing e distribuzione.

2. DISTRIBUZIONE IBRIDA - I cineasti hanno diviso i loro diritti, lavorando con i partner di distribuzione in determinati settori e mantenendo il diritto di effettuare vendite dirette. Possono fare affari separati per: home video al dettaglio, televisione, istruzione, non teatrale e VOD, nonché suddividere i loro diritti digitali. Vendono anche DVD dai loro siti Web e alle proiezioni e possono rendere disponibili download digitali direttamente dai loro siti. In OW, i cineasti fanno accordi globali, dando a una compagnia tutti i suoi diritti (ora conosciuti o mai immaginati) per un periodo di 25 anni.

3. STRATEGIE PERSONALIZZATE - I cineasti progettano strategie di distribuzione creative personalizzate in base al contenuto del film e indirizzano il pubblico. Possono iniziare a raggiungere il pubblico e i potenziali partner organizzativi prima o durante la produzione. Spesso ignorano le finestre tradizionali, vendendo i DVD dai loro siti Web prima che siano disponibili nei negozi, a volte durante la loro uscita teatrale e persino nei festival. I cineasti sono in grado di testare le loro strategie passo dopo passo e modificarle secondo necessità. In OW, i piani di distribuzione sono molto più formali e rigidi.

4. CORE AUDIENCES - I cineasti si rivolgono al pubblico principale. La loro priorità è di raggiungerli in modo efficace e poi, si spera, passare a un pubblico più vasto. Raggiungono il pubblico principale direttamente sia online che offline, attraverso siti Web, mailing list, organizzazioni e pubblicazioni. In OW, molti distributori vendono al pubblico generale, che è altamente inefficiente e sempre più costoso.

Eccezioni eccezionali, Fox Searchlight e Bob Berney, hanno dimostrato l'efficacia del marketing altamente mirato. “Napoleon Dynamite'Primi nerd mirati,'Passione di Cristo'Iniziò con gli evangelici e'Il mio grande matrimonio greco grasso'È iniziato con i greci americani. Basandosi sulla loro base originale, ciascuno di questi film è stato quindi in grado di espandere significativamente e diversificare il proprio pubblico.

5. COSTI DI RIDUZIONE - I cineasti riducono i costi utilizzando Internet e spendendo meno per la pubblicità tradizionale su stampa, televisione e radio. Mentre quattro anni fa un servizio di assistenza teatrale di cinque città costava $ 250.000 - $ 300.000, oggi le offerte di servizi comparabili possono costare la metà o anche meno. In OW, i costi di marketing sono aumentati notevolmente.

la revisione della zona calda

6. ACCESSO DIRETTO AI VISUALIZZATORI - I cineasti usano Internet per raggiungere direttamente il pubblico. I creatori del documentario sulle corse motociclistiche, “Più veloce', Ha utilizzato il Web per raggiungere in modo rapido ed economico gli appassionati di motociclette in tutto il mondo. Hanno realizzato un'acrobazia ispirata al Festival di Cannes, che ha generato una copertura internazionale e una diffusa consapevolezza tra i fan. Questo ha scatenato vendite redditizie di DVD prima dal sito Web e poi nei negozi al dettaglio. In OW, i cineasti hanno accesso indiretto al pubblico solo tramite distributori.

7. VENDITE DIRETTE - I cineasti realizzano margini molto più elevati nelle vendite dirette dai loro siti Web e nelle proiezioni rispetto alle vendite al dettaglio. Possono realizzare profitti fino a $ 23 su una vendita di siti Web di $ 24,95 (più $ 4,95 per la spedizione e la gestione). Una vendita al dettaglio dello stesso DVD guadagna solo $ 2,50 tramite un tipico affare di royalty del 20%. Se i cineasti vendono una copia educativa dai loro siti Web a un college o università per $ 250 (un prezzo educativo medio), possono guadagnare $ 240. Le vendite dirette ai consumatori forniscono preziosi dati ai clienti, il che consente ai cineasti di effettuare vendite future a questi acquirenti. Possono vendere altre versioni di un film, la colonna sonora, libri, poster e magliette. In OW, i cineasti non sono autorizzati a effettuare vendite dirette, non hanno accesso ai dati dei clienti e non hanno diritti di merchandising.

8. DISTRIBUZIONE GLOBALE - I cineasti stanno ora rendendo i loro film disponibili per gli spettatori in qualsiasi parte del mondo. Integrando i loro accordi con distributori in altri paesi, vendono i loro film ai consumatori in territori invenduti tramite DVD o download digitali direttamente dai loro siti Web. Per la prima volta, i cineasti stanno aggregando il pubblico oltre i confini nazionali. In OW, la distribuzione è territorio per territorio e la maggior parte dei film indipendenti ha una distribuzione straniera scarsa o nulla.

9. VIE DI ENTRATE SEPARATE - I cineasti limitano la collateralizzazione e i problemi contabili dividendo i loro diritti di distribuzione. Tutti i ricavi delle vendite sui loro siti Web provengono direttamente da loro o attraverso la società di adempimento che hanno assunto per archiviare e spedire DVD. Separando le entrate da ciascun partner di distribuzione, i cineasti evitano che le spese di un canale di distribuzione vengano addebitate a fronte di entrate di un altro. Ciò rende la contabilità più semplice e più trasparente. In un accordo globale OW, tutti i ricavi e tutte le spese sono combinati, rendendo il monitoraggio dei ricavi molto più difficile.

10. Veri fan - I cineasti si collegano con gli spettatori online e alle proiezioni, stabiliscono relazioni dirette con loro e costruiscono un pubblico personale di base. Chiedono il loro supporto, chiarendo che gli acquisti di DVD dal sito Web li aiuteranno a raggiungere il pareggio e fare più film. Ogni cineasta con un sito web ha la possibilità di trasformare i visitatori in abbonati, abbonati in acquirenti e acquirenti in veri fan che possono contribuire a nuove produzioni. In OW, i cineasti non hanno accesso diretto agli spettatori.

(c) 2008 Peter Broderick

[Continua domani ...]

pantera nera degli Oscar

La copertura indieWIRE della 208 Independent Film Week dell'IFP continuerà per tutta la settimana nella nostra sezione speciale di New York. La seconda parte di Peter Broderick sarà pubblicata domani (martedì) su indieWIRE.com.

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers