Futures: Sara St. Onge apre il fronte canadese del MoMA con l'affascinante debutto 'Molly Maxwell'

Perché è sul nostro radar: Il debutto cinematografico di Sara St. Onge 'Molly Maxwell' aprirà stasera a New York la serie del Front of Canadian Art Museum 2013. Dopo aver realizzato una serie di cortometraggi accattivanti: 'The Funeral', 'Turchia'. e 'Lobotomobile' - proiettato a Sundance e Toronto (solo per citarne alcuni) - St. Onge si immerge in un lungometraggio con l'incredibile e affascinante 'Maxwell'. Affronta la relazione insegnante-studente in modo rinfrescante e ottimista , il film viene proiettato al MoMA stasera alle 19:00 e poi di nuovo sabato alle 20:00. Inizia anche una rappresentazione teatrale canadese il 19 aprile al Carlton Cinema di Toronto.

Qual è il prossimo: St. Onge sta attualmente lavorando alla sceneggiatura di un nuovo film, 'Swan Dive', che lei descrive come
“Un'esplorazione di una giovane donna moderna che diventa una matrigna, che è
a volte buio, a volte divertente, ma soprattutto reale e
complicato e disordinato. '

Dove sei cresciuto e qual è stata la genesi del tuo interesse per il cinema?



il medico cade recensione

Sono nato a Orillia, in Ontario, in Canada, ma ci siamo trasferiti, quindi ho trascorso del tempo a Winnipeg, e poi una città fuori Vancouver, chiamata Tsawwassen, prima di passare la mia adolescenza a Seattle. Ho sempre pensato di diventare un fotografo. Ho trascorso gran parte della mia adolescenza rinchiuso in una camera oscura e poi mi sono laureato in fotografia alla Rhode Island School of Design, ma una volta diplomato non credo di aver scattato un'altra foto fino a quando le foto di Instagram dei miei gatti. Ho visto film più grandi, ma non ero davvero consapevole del film come forma d'arte fino ai miei vent'anni, e anche allora non mi è venuto in mente come qualcosa che avrei potuto fare. Ma ero sempre stato insoddisfatto di ciò che avrei potuto fare con la fotografia in termini di narrazione e creazione di un mondo. Ricordo di aver visto un paio di film che mi hanno lasciato senza fiato, 'Amelie' e in seguito 'Lost in Translation' e lentamente, un giorno, (ci è voluto davvero troppo tempo per questa rivelazione completamente ovvia) mi è venuto in mente che forse il film era quello che stavo cercando.

Parlaci del tuo lavoro prima di 'Molly Maxwell'. Come è iniziata la tua carriera cinematografica?

Non sono mai andato a scuola di cinema o altro. Sono tornato a Toronto nel 2004 dopo che George Bush è stato rieletto e ha letto alcuni libri, si è dato da fare con un amato DVX100 e un computer e mi ha insegnato. Sono sempre stato coinvolto nel mondo della musica indie, quindi ho pensato che un punto di partenza naturale fossero i video musicali. In qualche modo ho convinto Owen Pallett (Final Fantasy) a farmi fare un video per 'Questo è il sogno di vincere e Regine'. e abbiamo ottenuto una sovvenzione (Yay Canada!) e questo è quello. Mi sono presentato al mio primo vero set cinematografico (35mm!) Con persone diverse da me e dai miei amici e ho fatto finta di sapere cosa stavo facendo. Alla gente sembrava piacere quando era finito e ho fatto una manciata di altri video. Ero in giro con alcune persone di talento davvero comiche in quel momento e ho iniziato a voler fare un corto con loro. Collaborammo tutti insieme a quello che divenne 'Il funerale', che proveniva da un sogno in cui stavo facendo una prova generale per il mio funerale e per qualche ragione Ben Gibbard suonava le tastiere mentre ero seduto nella mia bara e mio padre mi chiedeva perché Dovevo essere così strano. Stavo ancora imparando così tanto a questo punto, era pazzo. Ricordo di essere stato sul set il primo giorno e la persona di continuità mi ha dovuto spiegare quale fosse l'asse. 'The Funeral' in qualche modo, miracolosamente, è stato selezionato per Sundance nel 2008, che era semplicemente pazzo perché non ero mai stato nemmeno ad un festival cinematografico prima. Successivamente ho realizzato altri due cortometraggi, 'Lobotomobile' e 'Turchia', per i quali ho creato elaborati diagrammi degli assi.

Katharine Hepburn e Spencer film tracy

Parlaci di 'Molly Maxwell'.

Molly è una storia d'amore non ortodossa tra un'adolescente e il suo insegnante di inglese, raccontata nella prospettiva di avere 16 anni e innamorarsi per la prima volta. Quindi lo sperimentiamo come lei, non come un titolo scandaloso in bianco e nero.

Come ti è venuta l'idea del film '>

'My So-Called Life', 'Virgin Suicides', 'Freaks and Geeks', Rookie Magazine, Tavi Gevinson in generale, e le persone che ho avuto modo di sapere dove abbiamo girato il film, alla Inglenook Community High School di Toronto, dove io aveva un club del cinema dopo la scuola prima dell'inizio delle riprese. Sono stato anche super ispirato dal film 'Beginners', devo averlo visto 20 volte. La mia DP Catherine Lutes e io ci siamo sempre riferiti a quel film eccellente.

Hai visto altri film che ti hanno davvero colpito di recente?

Film che mi hanno spazzato via di recente (sono un po 'fuori moda): 'Marcy May Martha Marlene', 'Oslo 31 agosto', 'Weekend', 'Mia sorella e mia sorella', 'Accendimi, maledizione!' e 'Fracassato'.

alan thicke tim ed eric

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers