INTERVISTA a indieWIRE | 'Lust, Caution' Direttore Ang Lee

Non manca il ronzio 'Lussuria, attenzione', L'ultima provocazione di Ang lee. Sebbene ricevuto in modo tiepido da alcuni recensori degli States, che trovarono più cautela che lussuria, raccolse il Leone d'oro Venezia (Lee è il secondo in tre anni dopo 'Brokeback Mountain“). 'Lust' segna non solo il ritorno di Lee in un ambiente cinese - con la sua agilità distintiva, affronta ancora una volta un nuovo genere, questa volta un thriller erotico di spionaggio, con scene di sesso grafiche che hanno vinto il film in una classifica NC-17. Non c'è dubbio, la presa a vapore del film potrebbe essere difficile da distinguere dalla pornografia. Ma si potrebbe sostenere che quelle scene abbiano un ruolo drammatico cruciale - Ang Lee le definisce 'il punto cruciale del film' - e allarga i confini di ciò che il cinema è in grado di catturare.

Adattato da una storia venerata dal romanziere cinese Eileen Chang, La 'lussuria' si manifesta contro il pericoloso fascino della Shanghai occupata dai giapponesi durante la seconda guerra mondiale. Reticent giovane Wang Jiazhi (primo timer Tang Wei) trova la sua vocazione come attrice quando si unisce a una compagnia teatrale universitaria. Guidato dal patriottico Kuang (pop star asiatico Wang Leehom), la troupe tratteggia un ingenuo complotto per assassinare Mr. Yee (leggenda di Hong Kong Tony Leung), un capo dell'intelligence che lavora per i giapponesi. Wang, il loro attore protagonista, lo preparerà all'uccisione seducendolo. Travestita da moglie di un ricco mercante, si infiltra nella famiglia del signor Yee, giocando a mahjong con sua moglie (Joan Chen, in un cameo malvagio) e i suoi amici oziosi, e alla fine diventa la sua padrona. Wang non ha eguali, però, per il selvaggio, elegante signor Yee, la cui routine quotidiana include torturare i sospetti. In una partita mortale, Wang scopre di non poter più distinguere tra fervore patriottico e lussuria per un antagonista che, come dice lei, si è insinuato nel suo cuore.

chiave e peele omofobo

La premessa di un combattente della resistenza che cade per il nemico riprende un punto della trama di Paul Verhoeven'S 'Libro nero. ”“ Lust ”è anche intriso di elementi di genere e noir occidentale. Ma attraverso la sua struttura fluida unita alle rivelazioni umane, trascende il genere per esplorare il tema costante del desiderio di Ang Lee rispetto al dovere, l'attrazione delle ragioni del cuore contro le richieste della società. L'opinione di 'Brokeback Mountain' sull'amore proibito era di tono elegiaco. Al contrario, 'Lust' evoca un mondo infernale di inganno e decadenza, maschere e specchi, in cui la rappresentazione si insinua nella realtà, minando la stessa nozione di identità.



Indiewire ha colto al volo il sempre cortese Ang Lee tra la presentazione del suo film al Festival Internazionale del Film di Toronto- il suo preferito, afferma - e accettando il Leone d'oro a Venezia. Lee ha continuato l'intervista per telefono da L.A., prima di partire per l'Asia per le anteprime di Hong Kong e Taiwan. Focus Features apre il film in versione limitata negli Stati Uniti venerdì 28 settembre.

IndieWIRE: Cosa ti ha spinto a fare un film dalla storia di Eileen Chang?

Ang lee: Due cose principali. La società cinese è occupata dal patriottismo, che si riflette nella letteratura cinese. Non ho mai saputo cosa ottenessero le donne dal sesso. Quindi la storia mi ha perseguitato. È l'altro lato della storia patriottica. È stato spaventoso, ma ho deciso di essere onesto e affrontarlo. L'intera cosa ha generato molta adrenalina. Inoltre, la storia di Eileen Chang è stata parallela alla mia stessa vita. Quando lei [Wang] sale sul palco ha cambiato la sua vita. Uscì con le sue amiche al massimo. Esattamente la stessa cosa è successa a me quando avevo 18 anni. Dopo aver recitato in una commedia, sono uscita con gli amici sotto la pioggia battente, proprio come nella sua storia.

Nel libro legato a 'Lust, Caution' ['The Story, The Screenply e The Making of the Film“] Fai questa interessante osservazione:“ Realizzando il nostro film non abbiamo davvero 'adattato' il lavoro, abbiamo semplicemente continuato a tornare nel suo teatro di crudeltà e amore fino a quando non abbiamo avuto abbastanza per fare un film su di esso. ”Potresti approfondire quello?

Non sono un traduttore di Eileen Chang. Quello che ho preso dalla novella sono state alcune emozioni o paure, alcune verità sgradevoli. È stata danneggiata dall'amore. E ha messo quell'energia in quella storia.

Perché la crudeltà ti ha attratto?

Per la sua onestà. Aveva qualcosa di fresco e forte per noi. È l'altro lato di te stesso, qualcosa che si nasconde nel buio e che non vuoi esporre. Ci vuole audacia per esporlo. Avevamo registi e attori che sarebbero andati d'accordo con lui, attori disposti a spogliarsi nudi e andare per la performance finale e vedere se riesci a uscire vivo. Questo è il brivido. Abbiamo dovuto elevare un'esperienza infernale a un livello artistico che parlasse alle persone. E [ride] la gente pensa che tu sia onesto invece che pazzo.

Tang Wei in una scena di 'Lust, Caution' di Ang Lee. Foto di Chan Kam Chuen, per gentile concessione di Focus Features.

Sei noto per la tua capacità di cambiare genere e passare dalla commedia alle buone maniere, al cinema di arti marziali, al revisionista occidentale. Ci sono discussioni comuni che attraversano la diversità '>

Qual è la natura della connessione tra Wang e Mr. Yee? Nel film suggerisci che l'intimità fisica è un mondo a parte questioni di moralità o amore.

L'intimità fisica tra loro funge da catalizzatore verso l'amore, che è un mistero. Se sapessimo cos'è l'amore avremmo finito di raccontare storie d'amore 3000 anni fa. [Ride]. Non è così semplice. Può essere spaventoso in questo film. Anche se [Wang e Mr. Yee] cercano di negarlo, diventa solo più forte. Fanno totalmente ciò che non dovrebbero fare. È un poliziotto, un interrogatore.

Mr. Yee è pronto per il suo gioco?

È un mistero se lo sappia o no. Penso che tu possa vedere il film in entrambi i modi. Sa che sta recitando una parte. Eppure, recitando una parte, ha raggiunto la verità. Entrambi hanno un vero sé sotto il guscio del sé doveroso.

Quindi, sotto la maschera, il gioco, c'è un'emozione genuina tra loro?

Penso che ciò che provano sia molto reale, anche se hanno dei dubbi. Attraverso le massime prestazioni da entrambe le parti, hanno un assaggio del vero amore. Ogni volta che fanno sesso si avvicinano alla verità.

meglio chiamare Saul Sabrosito

Il signor Yee è piuttosto duro in quella prima scena di sesso. Cosa alimenta la sua rabbia?

Non si fida di nessuno. Come [Wang] dice nel suo monologo, solo attraverso il dolore infliggente sa che è reale. Per me - mettendo da parte le domande sul patriottismo, la politica, la moralità - è abbastanza toccante che sia un uomo desideroso di amore. La violenza è in parte un rilascio di rabbia per essere occupato dai giapponesi e la pressione che sta subendo ...

Quando ho lavorato con Tony [Leung] per bloccare questa prima scena, la sua prima reazione è stata afferrarle i capelli e sbattere la testa contro il muro. E ho detto, perché sei così arrabbiato? Ha detto, ho pensato alla scena che abbiamo fatto di cena insieme in 'Repulse Bay', è stato così dolce, l'unico momento felice del suo personaggio. Il resto è stato colpi di scena e tormento ... Alla fine, ti chiedi chi ha il controllo, chi sta manipolando chi. Per me è una scena drammatica molto interessante, un luogo spaventoso che raggiungono.

Spingi davvero la busta nel modo in cui hai girato le scene di sesso. Non ho mai visto niente del genere.

Neanche io. Era nuovo per me. Per me è l'ultima sfida della recitazione. In un certo senso, questo è il film. Quindi ho girato quelle scene di fila per 12 giorni, prima che nel programma di ripresa.

Perché girare prima quelle scene?

Avevo bisogno di vedere come è atterrato, perché non è sceneggiato. Successivamente ho avuto un'idea del resto del film. Tutte e tre le scene sono a livelli diversi e deve resistere al suo controllo da interrogatrice, senza che lui apprenda la verità.

i migliori trailer di tutti i tempi

Come li hai filmati?

Prima ho fatto il blocco, e poi una volta deciso, ho chiamato gli attori, e tutti escono dallo studio tranne me, il cameraman e l'operatore del boom.

Non è stato mortificante e imbarazzante lavorare su quelle scene?

Ovviamente. A nessuno di noi piace. Per natura è molto scomodo, drenante e doloroso. Lo chiamo recitazione suprema. Ma abbiamo usato il dolore. Ci è piaciuto il dolore.

Roseann Ng [First A.D.] ha osservato che anche Tony Leung, l'attore esperto che ha vissuto tutto questo, era vicino al collasso quando ha finito di girare le scene di sesso.

Io e i miei attori non facciamo un film pornografico ogni giorno. Ho dovuto esporre i miei desideri, parlarne con gli attori, parlarne. Siamo solo persone comuni. Sembrava piuttosto duro.

È stato simulato il fare l'amore?

Lascio a te decidere. Guarda il film

colonna sonora della stagione 2 di glow
Wang Leehom in una scena di 'Lust, Caution' di Ang Lee, foto di Chan Kam Chuen, per gentile concessione di Focus Features.

Ho visto il film [due volte]. Perché timidi di rispondere a questa domanda '>

Cinematicamente mostriamo i sentimenti spettrali dell'uomo. Attraverso la cinematografia, le luci, la musica puoi ottenere qualcosa di approssimativamente equivalente.

Quali altri film hanno ispirato questo?

'famigerato', Un film tedesco chiamato'Disonore. 'Casablanca'. Ho guardato i vecchi film americani degli anni '40, all'inizio Bette Davis. 'Laura'E film noir. Inoltre film cinesi di quel periodo.

Esci su un arto con 'Lust, Caution'. La lunga sezione che segue lo schema degli studenti, seguita dalle scene amorose, sembra quasi due film separati. Hai paura delle critiche?

Non temo questo tipo di critiche. Sarebbe giusto dire che so come fare film regolari. E ora voglio godermi un po 'di libertà e fare qualcosa di diverso e vedere cosa succede. Per me è molto gratificante realizzare un film del genere. Alcuni spettatori apprezzeranno lo sforzo e sentiranno l'eccitazione; alcuni criticheranno o saranno disturbati. Questa è la natura del film. Mi sento solo fortunato ad essere stato in grado di fare un film con distributori che sono anche molto entusiasti. Quante volte lo capisci? È un privilegio.

Quale genere vorresti affrontare dopo?

Non ho un elenco di controllo di generi. Ma sceglierei quello che posso prendere in prestito e poi torcere.

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers