Intervista: Justin Lin spiega perché Eva Mendes non è tornata e come Robert Altman ha ispirato 'Fast & Furious 6'

Questo fine settimana la sesta puntata 'Fast and Furious', 'Fast and Furious 6'(O' Furious 6 ', se vuoi essere davvero cool), corre nei cinema a livello nazionale. Questo nuovo film vede tornare gran parte del cast dei film originali, con alcune aggiunte notevoli (come Gina Carano a partire dal 'confuso“) E una scala ancora più grande: una sequenza di azioni coinvolge un carro armato, l'altro un piano in fuga.

voci di turbo

E un po 'di tempo fa, abbiamo avuto modo di chattare con il regista Justin Lin, che ha guidato il franchise dal terzo film, 'Fast and the Furious: Tokyo Drift, 'Passando da uno sciocco'Punto di rottura'Fregare uno dei franchise d'azione più divertenti in circolazione. Lin ci ha raccontato come ha mappato il franchise sin dall'inizio, quali pensieri ha per James Wan (chi dirigerà la prossima puntata) e come Robert Altman è stata una grande fonte d'ispirazione per questo film (sì, davvero).

Hai mai pensato, nei tuoi sogni più sfrenati, che avresti guidato il franchise dopo aver diretto la parte 3?



In realtà quello era nei miei sogni più sfrenati. In realtà ho lanciato tutto. E molte delle cose che vedrai in 'Fast Six, 'Ricordo di averne parlato con Vin e lo studio nel '05. Quindi per prendere vita è il sogno che diventa realtà. È il culmine di tutto ciò di cui si parlava molto tempo fa.

Quello che volevo provare e realizzare in 'Tokyo Drift' era alterare la sensibilità del franchise e costruire queste relazioni di tutti questi personaggi. Il primo ostacolo e il primo test furono di convincerlo a fare quel cameo. Avevo sentito tutte le voci e che era stata una brutta pausa e che sarebbe stato impossibile per lui farlo, ma quando mi sono seduto con lui, ho parlato con lui e mi ha mostrato il filmato che penso abbia scatenato. E quando ha detto di sì è stato, va bene, va bene, perché è il patriarca del franchising e se ho superato quel test significa che stiamo facendo qualcosa di giusto. È un grande 'Dungeons & Dragons'Ragazzo, quindi adora i retroscena e gli archi dei personaggi. L'abbiamo davvero colpito e in quel momento ho elaborato un piano per ricostruire il franchise attraverso la costruzione della mitologia e riconosciamo il fatto che questi personaggi si sono evoluti e maturati.

Sono stato anche molto fortunato ad avere uno studio che, di solito con un sequel, diventano molto conservatori, ma Universal - sono stati un ottimo partner. Perché ogni volta che vado da loro e dico: 'Ascolta, so che ha avuto successo, ma voglio provare qualcosa di diverso', dicono, 'Vai avanti'. È un progetto e penso che mentre ci muoviamo, ne abbiamo parlato molto se dobbiamo farne un altro, fai in modo che i personaggi tornino insieme perché in fondo si tratta della famiglia. I Letty tornarono in 6, la gente disse: 'Beh, quando l'hai capito?' E abbiamo capito all'inizio di 'Fast 4.' Quindi tutte queste cose sono state tracciate e la sequenza dell'aereo alla fine di 'Fast 6, 'Ho iniziato a progettarlo nel 09, prima di' Fast 5. '

Alcune di queste cose sono state un colpo lungo, ma la mia più grande speranza è stata che il pubblico l'avrebbe abbracciato e saremmo stati in grado di continuare a coltivarlo. Quindi per la natura di ciò gli ostacoli sono diventati più grandi e abbiamo iniziato ad entrare in altri generi. Mi piace pensare che l'abbiamo fatto in modo organico invece di dire artificialmente: 'Ci proveremo dopo.' È stato molto divertente. È stato davvero appagante e una grande parte della mia carriera e della mia vita.

Si è mai parlato del tentativo di riavere Eva Mendes per questo? Alla fine di 'Fast Five' era nel teaser.

Parte di ciò che stavamo osservando erano le dinamiche del personaggio e alcuni temi e la radice della famiglia. Mi è sembrato che Eva fosse perfettamente usata per il tag in 'Fast Five'. E parlando con lei, di nuovo voglio che tutto sia organico. È su questa grande pista di fare questi drammi indie e il suo personaggio, non potrei mai trovare un modo comunque. Quindi il modo migliore per incorporarla era il tag. Ed è stata abbastanza riconoscente per entrare e farlo, ed è ovviamente parte della famiglia. Nulla di più, non riuscivo a capirlo. Forse qualcuno può capirlo dalle sette in poi.

Questo sembra davvero la fine di una trilogia interna. Era qualcosa che volevi fare?

Si. Così tanto. È arrivato a un punto in cui 6 sono diventati così grandi che avremmo girato come due film. Avevamo 13 personaggi e avevo molto che volevo fare. E come puoi dire, c'è così tanta azione che potrebbe riempire due film. Ma alla fine ho pensato che potevamo fare tutto in uno. Ma si pensava sempre di concludere questo capitolo il 6. Fu molto gratificante vedere quel salto da 4 a 5 e vedere quante persone lo avevano abbracciato. Come cineasta non potevo chiedere di più.

Qual è stata la tua ispirazione per questo?

Sai che sono persone divertenti che mi hanno chiesto così tanto oggi e hanno cancellato tutti questi film d'azione. Ma ad essere sincero con te, direi che la mia più grande ispirazione per questo è stata Robert Altman. Adoro Altman. E se guardi la sequenza dell'aereo alla fine, ci sono 13 personaggi e stavo cercando di raccontare una storia senza lasciare indietro nessuno. Adoro i film d'ensemble e Altman è stato più d'ispirazione per questo perché avevo così tanti fili e personaggi e volevo anche coinvolgere un antagonista che, per la prima volta, non stava semplicemente servendo la trama. Volevo un antagonista che avesse una filosofia valida e che potesse sfidare Dom. avere Luke Evans unirsi a noi è stato un sogno diventato realtà - avevo bisogno di qualcuno del suo talento e presenza per poter resistere a Dom. Quindi tutto questo in un film. Ma sì, Altman era dove sarei andato.

Beh, sei stato ispirato o almeno guardato sia 'Haywire' che 'The Raid' da quando hai preso in prestito membri del cast da entrambi.

È stato interessante perché hai sempre una lista dei desideri. È molto difficile per me dire: 'Gina è fantastica, voglio usarla.' La strada per Gina di unirsi a noi era che quando stavamo lavorando su Letty, avevo davvero bisogno di un personaggio per contrastarla fisicamente e far sì che lei si ritrovasse . E non riuscivo a pensare a nessun altro meglio di Gina. Perché quando incontri Gina è la persona più carina che tu possa mai incontrare, ma la sua sicurezza deriva dal sapere che potrebbe romperti. Ciò è avvenuto in modo organico. E ovviamente con Joe, avevo visto 'L'incursione'E Joe allungò la mano. Ho pensato: questo ragazzo è instancabile. Lavora sempre e ha anche la fiducia che desideravo. Avevo visto i film e avevo un elenco di persone che volevo mettere nel film, ma non c'è modo di provare e farlo artificialmente. Fortunatamente si adattava perfettamente a entrambi.

Thomas Middleditch Tj Miller

Il terzo film in particolare è davvero eccezionale per la sua enfasi sulla cultura che circonda queste razze. Quanto è stato importante per te mantenere momenti come quelli mentre i film si ingrandivano?

Significa tutto. Quando sono arrivato per la prima volta in franchising, aveva già un po 'di stigmatizzazione. 'Fast and Furious' era così grande che sembrava quasi che alcune persone andassero con il pilota automatico: 'Oh, è' Fast and Furious ', mettiamo qui delle luci al neon.' Quindi portare la sensibilità indie in un grande palo della tenda era un grande sfida. E a volte la gente pensava che fossi pazzo. La gente direbbe: 'Perché stai combattendo solo per un momento?' E io direi: 'Non si tratta di questo. Riguarda l'approccio. 'Penso che nel tempo sono stato in grado di trovare sempre più persone con una mentalità simile e siamo diventati una famiglia e siamo cresciuti insieme. È un distintivo d'onore per me. E ora sono arrivato al punto in cui posso chiedere che quella roba sia lì dentro. Ci è voluto un po 'di tempo per lottare davvero per quello. Significa tutto per me e grazie per averlo riconosciuto. Senza quei piccoli momenti, quei grandi momenti non significherebbero nulla.

So che nel terzo sei stato molto irremovibile sul fatto che stavi tornando alle vere auto e questa sembra essere un ottimo mix di vere auto, CGI e modelli. Quanto è difficile ottenere quella dinamica giusta?

Se chiedi a un regista, probabilmente otterrai una risposta diversa. Riceviamo tutti lo stesso buffet e il modo in cui lo usiamo è molto diverso. Per me si trattava di capire l'apprezzamento per il genere e per le persone che amano le auto. Quando sono arrivato al terzo, il più grande spegnimento per il secondo era da parte della gente della macchina. Ho chiesto loro perché fossero offesi e hanno detto che c'è qualcosa di molto viscerale nelle auto che sfidano la fisica per una frazione di secondo a causa del potere che viene generato e cose del genere. E lo metti nel computer e diventa letteralmente matematica. Adoro il basket e se vedessi un film sul basket spero che rispettino il motivo per cui sono appassionato di questo sport. E attraverso di essa sono stato in grado di progettare le sequenze in un certo modo e ne sono molto orgoglioso. Anche se sfidiamo la fisica in alcuni di questi momenti, voglio assicurarmi che siano fatti praticamente. Uso gli effetti visivi come strumento di supporto. Quindi tutto ciò che vedi - da un aereo che si schianta a tutto il resto - viene fatto praticamente e poi aumentato con effetti visivi. Non è giusto o sbagliato, ma l'ho sviluppato e adoro questo approccio. Stavo scherzando con il supervisore degli effetti visivi, che era appena uscito 'Harry Potter, 'Che quando le persone guardano quei film riceve una pacca sulla spalla, ma se le persone guardano questo film e notano gli effetti visivi, non sta facendo bene il suo lavoro. Quindi questa è la differenza.

Quanto è importante la musica in termini di impostazione dell'umore per questi film, in termini di canzoni che scegli?

È molto importante ma spero che non sia in prima linea nella mente di nessuno. È una delle cose più difficili da fare ma anche una delle più divertenti se trovi la corrispondenza giusta. È arrivato al punto in cui la musica viene rifatta per il film. Penso che la gara Dom / Letty, abbiamo due tracce lì dentro e Ibrido è entrato e ha remixato tutto per andare con la scena. È andato così complicato ora. Anche l'idea di usare la musica si è evoluta per me. È diventato ancora più specifico. Non è qualcosa che prendo alla leggera. Ovunque vada, la gente mi lancia musica. E lo odio. Con quel tipo di ordini del giorno allegati, è difficile trovare la giusta corrispondenza. È qualcosa che mi è piaciuto molto fino a 'Meglio fortuna domani'E penso che sia una grande parte della musica - come puoi creare uno stato d'animo e un'ambientazione senza colpire le persone sopra la testa.

La pressione è aumentata con l'aumentare del successo dei film?

Mi piace la pressione di essere onesto con te. Non è più facile, ma significa che stai facendo qualcosa di giusto. Ma anche con 'Tokyo Drift' c'erano pressioni perché era così sconosciuto - non avevano nessuna delle stelle originali e per loro adottare questo approccio, che sarebbe stato un riff post-moderno a Tokyo e in Giappone e tutto questo. Voglio dire, anche 'Tokyo Drift' non è stato un film economico da realizzare. La pressione arriva con il territorio e mi diverto. Penso che niente di meglio che mettere le proprie carte di credito e indebitarsi. Tutta quella pressione, tutte quelle centinaia di milioni di dollari - Sono in ottima forma, ho un grande equipaggio, riesco a lavorare con persone fantastiche. Quindi il mio lavoro è fare un passo indietro e realizzare ciò che facciamo e cercare di andare avanti.

Hai parlato con James Wan del prossimo film o hai disegnato qualcosa per il franchise?

No. Ho parlato con James avanti e indietro, ci siamo scambiati email. E ci sediamo presto. Ma sono davvero entusiasta di James, penso che sia stata un'ottima scelta. Veniva dal mondo indipendente, quindi è un regista con un punto di vista. Ne sono sempre entusiasta. Per me, quando sono entrato in questo franchise, per quello che vale, sono rimasto solo, ho avuto modo di giocare. Quindi volevo rispettarlo. Volevo assicurarmi di averlo in una buona posizione per avere successo. E il tag che abbiamo [che termina il film], sono molto orgoglioso di quel tag perché è la migliore consegna che posso dare a chiunque. Voglio che instilli la sua visione. Non vedo l'ora di vedere cosa ne farà. Non voglio mettermi sulla sua strada. Sento di aver fatto tutto ciò che volevo fare. E questo risale a una di quelle conferenze sulla scuola di cinema in cui qualcuno va, 'Non sarebbe bello se Woody Allen rilevò Bond e Scorsese può fare il prossimo. 'Ed è lo stesso. Sono entusiasta dell'arrivo di un regista. La cosa peggiore che avrebbero potuto fare è stato assumere un regista a noleggio, ma hanno coinvolto un regista. Di nuovo: voglio rispettare il suo processo e ora voglio diventare un fan . Sono emozionato.

Ormai sei su questi film da 8 anni - quale sarà il prossimo?

Bene, ho molte opzioni, che è qualcosa che non prendo alla leggera. Queste sono opzioni che non ho mai avuto in carriera. Ho lavorato molto duramente. E la cosa che amo di queste opzioni è che ho piccoli film indipendenti, ho commedie, ho grandi film con tenda da palo, sono tutti tipi di percolazione. Tra circa un mese dovrei sapere cosa ho intenzione di fare, il che è davvero eccitante.

Stai ancora pianificando di oscillare tra il mondo dei grandi successi del budget e le piccole indie?

Sì. Non credo sia una strategia tanto, ma nello sviluppo stai sempre cercando di creare slancio e ad un certo punto c'è sempre qualcosa di simile. Ancora: penso che molte volte, come cineasta, stai cercando di guadagnarti da vivere ma 'Fast and Furious' ha fatto è prendersi cura di me e prendersi cura della mia famiglia. Quindi ho un po 'più di un buffer. Le mie scelte non saranno guidate dalle imprese, le mie scelte saranno guidate solo da ciò che mi entusiasma. E ho intenzione di trarne il massimo vantaggio.

lista dei film tristi

C'era qualcosa che avresti davvero voluto fare in questi film ma non hai potuto farlo?

No. Penso che l'aereo fosse quello di cui tutti erano così spaventati perché era una sequenza così grande. Abbiamo letteralmente costruito un aereo. È stata un'impresa enorme e tutti erano preoccupati. Ma penso che avessero abbastanza fiducia, che avessimo fatto abbastanza, che ci dissero di fare le nostre cose. È stato un grande incubo logistico ma era il mio obiettivo finale. Ci avevo lavorato per quattro anni. Questo è stato l'ultimo pezzo in cui volevo entrare.

'Fast and Furious 6' si apre venerdì.

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers