Jorge Garcia reciterà nel film in lingua spagnola 'Killing Will Willys' - Esclusivo

Jorge Garcia

trailer di arte liberale

Jorge Garcia è meglio conosciuto dal pubblico televisivo come amabile naufrago dell'isola su ABC 'Lost'. e, più recentemente, come Jerry Ortega su “; Hawaii Five-0, ”; ma è sull'orlo di affrontare un tipo di progetto molto diverso: l'attore è destinato a recitare nel suo primo lungometraggio in lingua spagnola come protagonista in 'Uccidere Will Willys', ' il debutto alla regia del cineasta cileno Gaspar Antillo, che inizierà la produzione questa settimana. Netflix rilascerà il progetto in tutto il mondo a seguito di una uscita teatrale in Cile.

Il film è l'ultimo progetto di Fabula, la società di produzione co-fondata dai fratelli Pablo e Juan de Dios Larraín. La coppia ha recentemente concluso la produzione di 'Ema' di Pablo Larraín, 'Ema'. il primo lungometraggio del regista da quando Jackie. Jackie. Mentre “; Ema ”; è stato girato nella città costiera di Valparaiso, la produzione di 'Killing Will Willys'. si svolgerà la città meridionale di Puerto Octay oltre a Santiago.

La storia vede Garcia come un uomo di nome Memo, che ha trascorso 15 anni in una appartata cabina cilena, lontano dai suoi sogni abbandonati di diventare una pop star. È lì che il suo canto è ascoltato da Marta (Millaray Lobos), che registra la sua voce e pubblica un video che diventa virale. Mentre Marta incoraggia Memo ad abbracciare la sua nuova popolarità, scopre un oscuro segreto che gli ha impedito di perseguire la fama. Il cast include anche Luis Gnecco, che ha recitato nel film di Pablo Larraín 'Neruda'.

Per Garcia, il cui padre era cileno, il nuovo progetto lo vedrà tornare alle sue radici. 'Sono davvero entusiasta di far parte di questo progetto'. l'attore ha detto in una dichiarazione. 'Non vado in Cile da decenni, quindi non vedo l'ora di riconnettermi con quella parte della mia famiglia.'

Oltre al supporto di Netflix, il progetto è anche finanziato dal Consejo Nacional de la Cultura y las Artes del governo cileno. Antillo dirigerà il film da una sceneggiatura di Enrique Videla, Josefina Fernández e Pedro Peirano. 'Il concetto del film nasce dall'idea di esplorare il mondo interiore di un personaggio emarginato, senza pregiudizi: il suo lato più luminoso, ma anche il suo lato più oscuro'. Disse Antillo. 'Essendo questo il mio primo lungometraggio, ho deciso di affrontare il progetto nel modo più naturale possibile, senza cercare di controllare tutto e lasciare che la natura umana si sviluppi durante le riprese.'

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers