Katie Aselton e Mark Duplass parlano in mostra le costolette di Star Action attraverso il loro Dark Thriller 'Black Rock'

Katie Aselton, scrittrice e regista di 'The Freebie' (e cara indie), sta seguendo il suo debutto ben accolto con un film che non potrebbe essere più lontano dalla commedia romantica vincente. Vantando una sceneggiatura di Mark Duplass, suo marito e l'attuale co-protagonista della serie di successo di FX 'The League' (sono anche apparsi memorabilmente insieme in 'The Puffy Chair' dei fratelli Duplass), il suo secondo film 'Black Rock' è incentrato su un trio di donne (Aselton, Lake Bell e Kate Bosworth) che hanno intrapreso un viaggio per sole ragazze al largo della costa del Maine. Una volta sull'isola, tuttavia, i tre sono sorpresi nell'apprendere che un piccolo gruppo di soli uomini ha pianificato la stessa identica cosa. La loro fuga prende una svolta per il disastro quando uno degli uomini lo porta troppo lontano con il personaggio di Aselton, lasciando i tre in lotta per la loro sopravvivenza sull'isola.



Indiewire ha chiamato Aselton e Duplass per discutere di cambiare marcia con 'Black Rock', le braciole di Aselton come star d'azione e lanciare Bell e Bosworth. 'Black Rock' aprirà in alcuni teatri venerdì 17 maggio.

Ricordo che a Sundance, dove questo mondo era stato presentato in anteprima nella sezione di mezzanotte dell'anno scorso, molte persone sono rimaste sorprese dalla traiettoria che hai preso da 'The Freebie' a questo, solo date le radici del genere di 'Black Rock'. È stata una tua mossa deliberata da parte tua dimostrare che potresti dilettarti con altri generi, Katie?



Katie Aselton: Non credo sia stato uno sforzo per provare qualsiasi cosa, piuttosto che voler esplorare altri generi come attore e regista. Penso che sto ancora cercando di trovare la mia voce di regista e di trovare storie da raccontare. Sono sempre stato interessato a questo tipo di thriller e raccontare questo tipo di storia e sicuramente è un ruolo che ho sempre voluto interpretare come attore. Ho sempre avuto un desiderio segreto di essere in un film di Jason Bourne. Quindi è stato un modo divertente per fondere i due interessi.



Katie, non sei accreditato per aver scritto la sceneggiatura, ma so che hai giocato un ruolo importante nel sognare il progetto. Potresti parlare della genesi e della cui idea era di avere queste tre donne su un'isola '>

festival del film ruscello pietroso

Mark, dato che hai scritto 'Black Rock' volendo dare a Katie la possibilità di flettere i suoi muscoli delle stelle d'azione; Sono curioso di sapere perché voi due avete deciso di renderlo un pezzo d'insieme piuttosto che un veicolo stellare.

KA: Questa è una buona domanda, non ci ho mai pensato. Mi è piaciuta l'idea di giocare con le dinamiche personali interiori di tre donne e interpretare i punti di forza e di debolezza di ogni personaggio e guardare quella lotta di potere e quel passaggio dinamico. Penso che ogni personaggio abbia il suo momento di essere il pilastro del gruppo e mi piace quell'idea e quel tipo di cameratismo. Ma anche come attore e regista, mi piace molto collaborare come gruppo.

MD: Aiuta anche la stigmatizzazione del film in quanto volevamo avviarlo come uno dei nostri film che tradizionalmente avremmo fatto con tre donne che si recavano su un'isola per riconnettersi. Inizialmente i problemi nel film sono quelli che chiamiamo problemi di classe medio-alta. Problemi di relazione e problemi con comportamenti aggressivi passivi, e poi qualcosa si sposta e lo trasforma in qualcosa di reale. Quindi l'ensemble aiuta con quel cambiamento di DNA.

Nella tua sceneggiatura Mark, Katie deve sopportare un terribile incidente che dà il via alla parte thriller del film. Katie, qual è stata la tua reazione alla lettura di quel brano e sapendo che dovevi recitare '' film horror. Chi è stata l'idea di tenerlo così zitto e te lo manca, ora che le persone sanno cosa fanno per la maggior parte?

MD: È successo quasi per caso perché il film è stato realizzato fuori dalla griglia. Molti dei nostri film sono realizzati in questo modo. È interamente un film indipendente. Ora che è stato acquistato e commercializzato come un film tradizionale, può sembrare diverso. Ma penso che sia importante per tutti ricordare che questo è un gruppo di 20-25 persone che sono scappate per fare questo film insieme. Non c'è niente di meglio che avere un pubblico che guarda il tuo film senza saperlo. Li hai trovati nel miglior spazio possibile e Sundance era perfetto per questo. Detto questo, ci sono alcuni aspetti positivi delle persone che sanno di più sul film. Quando Katie ed io siamo coinvolti in un film insieme, c'è una certa aspettativa che sarà divertente e sensibile con alcuni sentimenti in esso. Ora che le persone sono un po 'più preparate, questo ha i suoi benefici. Quindi ci sono alcune vittorie e perdite in questo.

KA: Il rovescio della medaglia, oltre a non sapere molto a riguardo e a sapere che il film era nella sezione di mezzanotte, penso che la gente avesse delle aspettative dall'altra parte per quanto si aspettasse che fosse più un film horror che era. Quindi, come ha detto Mark, ci sono state vittorie e sconfitte da entrambe le parti. Ma è stato divertente entrare nei panni del cavallo oscuro di cui nessuno sapeva molto, ma c'era molto interesse. E 'stato molto divertente.

Katie, tu e i tuoi due amici nel film (Kate Bosworth e Lake Bell) avete un rapporto così facile e fantastico. Vi conoscete prima o era solo un colpo di stato casuale?

KA: Non era casuale ma non ci conoscevamo quasi nella misura in cui sappiamo. Lake e io eravamo amici sociali, Lake e Kate erano amici sociali. Io e Lake corriamo in circoli professionali simili e la conosco come una ragazza davvero bella, intelligente, sbalorditiva ovviamente, ma davvero intelligente. Lei è solo fiduciosa e ha una presenza straordinaria e questo è quello che volevo da questi personaggi. Ho adorato queste donne che usano le loro grandi voci femminili e si sono alzate in piedi ed erano forti in statura e presenza. Quindi le ho parlato dell'idea e lei ha davvero risposto all'idea. Le ho mandato la sceneggiatura e lei l'ha presa al livello che speravo avrebbe fatto.

Da lì è stato come 'chi suonerà Sarah' insieme '?

MD: La verità è che Katie e io siamo entrambi in 'The League'. e ci piacerebbe che Katie facesse parte dello show, ma il modo in cui funziona è che l'unico modo in cui posso fare qualcosa al di fuori di FX è che sono il creatore di esso e questo mi permette di farlo. Quindi dovremo aspettare fino a quando il pubblico avrà finito e stanco di 'The League'. prima che possiamo raccogliere Katie per “; Insieme. ”;



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers