Il procuratore distrettuale di Los Angeles ha in programma di utilizzare un film di Ryan Gosling come prova nella sperimentazione sull'omicidio di Robert Durst

Ryan Gosling e Robert Durst



Shutterstock

Lee Lee Chang brucia

Ryan Gosling è attualmente nei cinema nei panni di Neil Armstrong in 'First Man', ma sarà presto coinvolto in qualche modo nel processo per omicidio di Robert Durst se il procuratore distrettuale della contea di Los Angeles Jackie Lacey ha qualcosa da fare al riguardo. Gosling ha recitato come versione immaginaria di Durst nel film drammatico del 2010 di Andrew Jarecki “All Good Things”, che Lacey sta cercando di usare come prova per condannare Durst (tramite Deadline).

Una mozione presentata da Lacey il 23 ottobre affermava: '' Tutte le cose buone ', sebbene sia un romanzo' fittizio '. film, è stato specificamente basato e commercializzato come la storia della scomparsa e della morte dell'imputato Robert Durst (‘ Defendant ’;) moglie, il successivo omicidio del suo migliore amico e l'uccisione del suo vicino e confidente in Texas. Il film non ha tirato pugni; ha chiarito che il personaggio basato sul Convenuto aveva ucciso personalmente sua moglie a New York, pianificato e diretto l'omicidio del suo migliore amico in California e ucciso personalmente il suo vicino in Texas ”.

'All Good Things' ha interpretato Gosling nei panni di David Marks, figlio di un potente magnate del settore immobiliare, e Kirsten Dunst nei panni di Katie McCarthy, la moglie di David che alla fine scompare. La sceneggiatura del film è stata scritta da Marcus Hinchey e Marc Smerling e basata sul rapporto tra Durst e Kathleen McCormack. Cinque anni dopo l'uscita del film, Jarecki pubblicò la sua serie di documentari per la HBO “The Jinx”, che raccontava Durst e finì notoriamente con lui apparentemente confessando l'omicidio.

Secondo l'archiviazione di Lacey, The Defendant, attraverso le sue ammissioni, ha adottato la verità delle accuse presentate nel film. ”; Il deposito afferma che “dopo aver letto la sceneggiatura e aver visto questo film, il Convenuto non ha fatto causa alla società di produzione per calunnia, né si è opposto a come il film lo interpretava. Invece, ha contattato il regista ed espresso quanto gli era piaciuto il film e ha accettato di partecipare a una serie di interviste, incluso il commento in DVD per il film. '

ragazze della grande città

“; Quando alla convenuta è stato chiesto alla telecamera dei suoi sentimenti riguardo a un film che sosteneva di aver ucciso tre persone e un cane, ha risposto, non con smentite, ma affermando, ‘ ho sentito che il film era molto, molto, molto chiudere in molti modi ciò che è accaduto, praticamente ”, si legge nel fascicolo.

'All Good Things', pubblicato nel dicembre 2010 da Magnolia Pictures, era una bomba al botteghino, che incassava meno di $ 1 milione contro un budget di $ 20 milioni.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers