Recensione: Episodio 9 di 'Fargo' Stagione 2 'Il castello' affronta gli alieni

'Questa è una storia vera.'

Um ... alieni? Nel caso in cui qualcuno stesse ancora prendendo alla lettera la dichiarazione di apertura di 'Fargo', l'avvistamento UFO verso la fine di 'The Castle' dovrebbe convincere la gente a prendere gli avvenimenti di questa serie con un granello di sale. Certo, finora abbiamo incontrato molti elementi ultraterreni nella seconda stagione, in particolare quando Rye Gerhardt (Kieran Culkin) ha guardato verso il cielo dopo aver sparato a tre persone nella Waffle Hut, una decisione che gli è costata la vita. Ma il motivo era stato questo fino all'episodio 9: una caratteristica distinta dello spettacolo, non un elemento coinvolto. Rye avrebbe potuto essere allucinante, drogato o, anche se avesse effettivamente visto un UFO, era solo un mezzo per raggiungere un fine (cioè il coinvolgimento dei Blomquisti in questa storia).





Ora è cambiato tutto. Molte persone hanno visto il gigantesco veicolo spaziale volare sopra il Motor Motel, incluso il nostro protagonista Lou Solverson (Patrick Wilson). Anche Peggy (Kirsten Dunst) e Ed (Jesse Plemons) lo hanno visto, così come Bear (Angus Sampson) e molti altri. La cosa interessante dell'avvistamento è che sembrava aiutare i membri in gran parte innocenti della sparatoria. Ha salvato la vita di Lou, mentre stava per soffocare prima che Bear si distrasse, e ha aiutato a distrarre Ohanzee (Zahn McClarnon) in modo che Ed e Peggy potessero scappare. Si potrebbe sostenere l'argomento che aveva aiutato sia Lou che Peggy in precedenza, anche se entrambe le volte Peggy non si è accorta o non è rimasta impressionata. Senza l'astronave che volava sopra la Waffle Hut, Rye Gerhardt sarebbe potuto fuggire. Mentre ciò significherebbe che Peggy ed Ed erano più sicuri, potrebbe non essersi 'completamente resa effettiva' in una donna che può pugnalare un uomo alle spalle, complottare per uccidere un poliziotto e buttare fuori un ragazzo con un fucile (per non parlare di un uomo quasi a morte). Lou, nel frattempo, non avrebbe avuto molto vantaggio su chi avrebbe ucciso chi alla Waffle Hut senza l'incidente d'auto, ma sto divagando.

RECENSIONE DELL'ULTIMA SETTIMANA: 'Fargo' Stagione 2 Episodio 8 'Loplop' Twists the Knife Deeper



episodi rimanenti della stagione 3

Ciò che è nella mente di tutti non sono le connessioni divertenti, ma perché esistono in primo luogo. Perché ci sono UFO in 'Fargo?' Alcune teorie hanno indicato le foto dei fratelli Coen del passato, in particolare 'L'uomo che non c'era', che vede come protagonista Billy Bob Thornton e presenta alcune scene simili con dischi volanti. Ma penso che la vera chiave risieda nella trasmissione radiofonica 'La guerra dei mondi' citata alla fine di 'Before the Law' (episodio 2): 'Nessuno avrebbe creduto, negli ultimi anni del XIX secolo, che l'uomo gli affari venivano osservati dal mondo senza tempo dello spazio. […] Pochi uomini hanno persino considerato la possibilità di vivere su altri pianeti. Eppure, attraverso il golfo dello spazio, le menti incommensurabilmente superiori alla nostra guardavano questa Terra con occhi invidiosi e lentamente e sicuramente tracciavano i loro piani contro di noi. '



Usare gli alieni come metafora di una minaccia straniera non è molto complicato, anche se metterli nel contesto di 'Fargo' è proprio questo. L'idea di una forza onnisciente che guarda dall'alto in basso nel giudizio esiste già in questo mondo e in ogni altro, solo che al posto dell'occhio di Dio che guarda in basso verso 'Fargo' ora, sono gli alieni. Hawley & Co. necessitava di un'entità potente per recitare la parte, ma anche quella che rappresentava la paranoia dell'era post-Vietnam. Dio è troppo bravo e gli alieni si adattano al conto. Se immaginiamo il mondo creato dalla brava gente di Luverne, il Minnesota come un paradiso - un Eden, forse, o almeno un posto di cui invidiare - e poi riflettere su quante volte Lou Solverson è stato sbalordito, infuriato e profondamente rattristato dall'attacco al suo mondo perfetto e personale da minacce apparenti (gangster locali), stranieri (gangster che invadono) e assolutamente sconosciuti (cancro), lanciare un UFO nel mix è banale come Peggy lo fa emergere. Altri possono fissare meravigliati dalla misteriosa mostruosità, ma Lou si prende cura di ciò che può - uccidere il suo nemico e proteggere il suo. Qual è un altro mistero in un mondo pieno di loro?

Il premio Lorne Malvo per MVC (Most Valuable Character)

Qualche settimana fa, abbiamo discusso del bene e del male del personaggio di Ohanzee (interpretato da un'efficace perfezione da Zahn McClarnon), con il nostro unico vero e leggero essere che non comprendiamo appieno le sue motivazioni. Poi la scorsa settimana abbiamo ricevuto una dose enorme del sicario indigeno - tanto, volevamo di più. E cosa sai, questa settimana abbiamo capito. Affrontare le nostre domande sul perché Ohanzee si sarebbe seduto, con il collo scoperto, a una pazza con le forbici e quando esattamente decise di accendere i suoi datori di lavoro, gli scrittori Noah Hawley e Steve Blackman respinsero le domande nella nostra direzione, sostenendo l'ignoranza attraverso un narratore onnisciente.

Da un lato, è stimolante vedere qualcuno come Ohanzee - che in precedenza sarebbe stato solo un tipo killer silenzioso di serie - avere così tanto tempo per svilupparsi. McClarnon è chiaramente pronto per la sfida, e il suo personaggio si sta rivelando il fulcro estratto dalla granata che è il massacro di Sioux Falls. Eppure c'è qualcosa nel mistero coinvolto nel suo esame che crea una mistica nebbiosa di fronte a Ohanzee, come se fosse troppo estraneo per essere compreso appieno. Questo pone la domanda: la decisione di non parlare per un personaggio dei nativi americani è rispettosa di un punto di vista indubbiamente estraneo a qualsiasi uomo bianco, o sta perpetuando il mito dell'altro e disumanizzando un personaggio anche se lavoriamo per capirlo meglio '> The Allison Tolman Award per MVP (Most Valuable Performer)

Ci sono un certo numero di artisti che meritano oggetti di scena per l'episodio 9, a partire da McClarnon e passando per Jean Smart (che siamo così tristi di vedere andare), ma con solo una settimana a sinistra devo dare credito Patrick Wilson. Forse un po 'trascurato per il suo lavoro come Lou Solverson, perché assomiglia moltissimo alla parte di un gentiluomo del Midwest occidentale stretto e stretto di stringhe, Wilson aveva abilmente incarnato un veterano della guerra e della vita pre-vietnamita che sta affrontando un mondo improvvisamente ingiusto la sua idea che il bene alleva più bene. Penso che sia in una scena per una dozzina di scene la prossima settimana, quando visita la moglie morente in ospedale o informa Betsey della morte di suo padre, ma la sua discussione finale con Ted Danson è stata sapientemente minimalista. Ha espresso abbastanza emozione per esprimere il suo dolore, quanto basta per mostrare speranza e quanto basta per dire a Hank di cosa sapeva che avrebbe dovuto fare dopo. Quindi beviamone uno per l'eroe della nostra storia e non dimenticarlo di nuovo.

“Aw, diamine

(Questa sezione evidenzia l'inaspettato problema che 'Fargo' mette in mostra regolarmente, di solito a fini tragici o comici.)

Oh Floyd, ti conoscevamo appena. Non appena hai deciso di accompagnare Bear nella sua ricerca di tornare Dodd, sapevamo che eri spacciato. (Lo stesso vale per Hank, con l'innesco che è il suo rifiuto di tornare a casa con Lou.) Mentre era l'idea giusta per fare il lavoro da soli, piuttosto che fidarsi dei tuoi figli impulsivi, il quarto lavoro era tre in ritardo. Ciò che rende la sua morte ancora peggiore è come è successo e cosa significa. Affrontando prima il primo punto, Ohanzee non voleva che Floyd scendesse. Avrebbe potuto risparmiarle la lama se non avesse mai scoperto che le aveva mentito sul fatto che gli uomini di Milligan fossero lì. Eppure la sua scomparsa significa la fine della guerra tra la mafia di Gerhardts e Kansas City. Tre figli sono morti. Anche entrambi i genitori. Forse Simone (Rachel Keller) è ancora viva, ma non ha molto potere, anche se è uscita da quei boschi. Con Ohanzee che cambia parte, non c'è più nessuno che possa fermare un'acquisizione da parte di grandi aziende, il che significa cattive notizie per Lou e tutti verso nord.

“Aces!”

(Questa sezione evidenzia l'allegria inaspettata che “Fargo” mette in mostra regolarmente, presa in giro da tragedia o inizi umoristici.)

episodio 2 della stagione 7

Non c'era molta gioia da trovare nell'episodio 9, ma sono riuscito a gustare alcuni momenti Peggy più classici in una stagione accatastata con loro. In primo luogo, ha deciso di flirtare con investigatore Benjamin Schmidt (Keir O’Donnell), un colpo di stato riuscito per metterlo a proprio agio - così a suo agio, infatti, si addormentò a guardia dei prigionieri. Peggy suggerì di portarlo fuori allora, ma Ed non ce l'aveva, quindi aspettò che si girasse le spalle un secondo troppo a lungo e lo colpì alla testa con un fucile. Molto bene, Peggy. Stai davvero diventando il tuo io pieno.

La seconda scena era breve e spontanea, ma diceva ancora molto sulla signora Blomquist. Quando fuggì dal motel, Ed fu risucchiato nell'ammirare l'UFO sopra, ma Peggy - tutti gli affari - lo afferrò e lo guidò in salvo con un dato di fatto, 'È solo un disco volante, Ed.' Nulla sta fermando Peggy la sua ricerca - non uomini mafiosi, non poliziotti, nemmeno alieni. È determinata e per questo, devi amarla solo un po ', eh> Quote of the Night

'Cena domenica?' - Lou Solverson

Ora, è pratica comune per alcuni critici guardare alcuni episodi in anticipo o addirittura intere stagioni di uno spettacolo prima di scrivere recensioni sugli episodi. Per i più bravi là fuori, li aiuta a guidare la conversazione, ma poche uova cattive lo usano per farsi sembrare più intelligenti del tuo spettatore TV medio (o sopra la media). Dovrai prendere la mia parola e quella del marchio Indiewire che non è qualcosa che facciamo qui, nonostante le mie riflessioni della scorsa settimana sul destino di Hank e la mancanza di 'danni collaterali' in generale nella stagione 2 di 'Fargo' stato ben documentato, sono stato preoccupato per il destino di Hank da molto tempo ormai, e prevedere con precisione chi è finito per essere il suo assassino non mi dà alcun conforto. Hank è un personaggio che volevo davvero vedere e, a parte qualche colpo di scena miracoloso, ora sono piuttosto cupo, sapendo che non preparerà quella cena.

Né, tuttavia, Betsey Solverson, che è stata trovata svenuta sul pavimento della cucina dalla piccola Molly e poi senza dubbio si è precipitata in ospedale dove, si spera, possa ricevere alcune cure che le prolungano la vita. Se Lou non fosse così dannatamente sano (e non avessimo visto il suo futuro nella Stagione 1), sarei preoccupato per la sua sanità mentale dopo essere tornato a casa con un amico morto e un suocero che già lo appesantivano, solo per scopre che anche sua moglie è passata. Combinalo con il resto del mondo andando all'inferno in un cestino, e Lou potrebbe non avere alcuna risposta per sua figlia quando inizia a chiedere: 'Perché?' Fortunatamente, sappiamo che quei due escono bene, quindi vedendo come si mette la loro vita di nuovo insieme - a partire dalla prossima settimana - è la più grande presa in giro di tutti.

Grado: A-

LEGGI TUTTO: Guarda: il trailer della seconda stagione di 'Togetherness' è 'Here 2 Party'



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers