Recensione: Episodio 3 'Superpoteri' della stagione 5 di 'Homeland' riporta Crazy Carrie

Reazione immediata

“Quindi vuoi toglierti le medicine? È quello che stai dicendo? Per provare a capirlo? '
'No.'
'No?'
'Li ho già eliminati.'



Se solo Carrie fosse rimasta bloccata con la sua prima risposta. Dalla seconda parola pronunciata, tutti quelli che guardavano 'Patria' sapevano che le cose stavano per diventare assolutamente selvagge e Carrie non deluse. Iniziando paralizzando emotivamente il suo ragazzo fin troppo simpatico e finendo con una battaglia di fucili nel bosco, 'Super Powers' ha riportato in Carrie la maggior parte dei fan di 'Patria' che ricordano, nel bene e nel male. Quelli che stanno dietro l'episodio - mentre mi trovo appoggiato - indubbiamente sosterranno un'altra performance fuori dai binari di Claire Danes e giustamente. La vincitrice dell'Emmy ha segnato il suo territorio con un'ora di decostruzione del personaggio a sviluppo lento. Mentre Carrie scavava sempre più a fondo nel buco del suo stesso fare, setacciando i peccati passati al fine di proteggersi in futuro, si perse molto chiaramente se stessa - o almeno il sé che ha costruito negli ultimi due anni.

Lo sbalordimento accusatorio di Jonas culmina con 'Non so come vivi con te stesso', ha chiaramente ricordato a Carrie tutte le sue peggiori paure. Ha fatto il suo unico sforzo nella vita per trovare un modo per fare proprio questo, e ora la sua connessione adulta più vicina è sbalordita, è stata in grado di farcela. Non è qualcosa che vuoi sentire dal tuo fidanzato vivente, specialmente quando sei in uno stato emotivamente fragile. A 167 nomi, è difficile biasimarlo per essere stato scioccato dalla 'Drone Queen', ma una parte di me lo incolpa ancora per non averlo tenuto insieme per Carrie. Questo potrebbe essere un segno che ha bisogno di qualcuno più forte, o potrebbe essere solo la ricaduta di un esperimento andato terribilmente storto.



Donald Trump Joker

Eppure, anche con uno sviluppo così denso al suo interno, i 'Superpoteri' lasciavano ancora al pubblico domande che necessitavano di una risposta immediata: che cosa intende fare Quinn con Carrie? Non l'ha uccisa apertamente, quindi perché è lì? Per proteggerla da chiunque lo abbia assunto? Metterla in discussione prima di finire il lavoro? E chi lo ha inviato in primo luogo? Saul stava cercando Carrie, non chiedendole la testa. I primi due episodi della nuova stagione hanno stabilito una nuova premessa con una Carrie cambiata, ma la Stagione 5 ha appena preso una svolta avvincente verso la 'Patria' vintage.



RECENSIONE DELL'ULTIMA SETTIMANA: Episodio 2 'Stagione 5 di Homeland' 'La tradizione dell'ospitalità' fa esplodere le aspettative

Miglior colpo di scena 'Patria'

Anche con tutto quello che succede tra Quinn e Carrie, sono rimasto molto sorpreso dal fatto che Saul e Allison Carr avessero una relazione. Dopo molteplici avanti e indietro riscaldati, fatti in gran parte in privato, è sconcertante perché il motivo per cui i due avrebbero attraversato movimenti così drastici - licenziandola; Allison che va a Dar Adal; Saul dice che la licenzierà di nuovo; Allison mantiene il suo lavoro - solo per nascondere la loro relazione romantica. Saul potrebbe lavorare in un angolo, ma finora l'unica persona che ha interpretato è Dar Adal - e i due appaiono più vicini che mai! Tracciamo sicuramente questa relazione, poiché non sembra esattamente costruita per durare.

keanu reeves ana de armas

Crazy Carrie Livello: 10/10

Spasmi '> LEGGI TUTTO: Guarda: Premiere Premiere Stagione 5 'Homeland' su YouTube, più contenuti di Showtime più classici

MVP (Most Valuable Performer)

Voglio dire, deve essere Claire Danes, giusto '> Quote of the Night 'Sono tutti. Angeli vendicatori. […] È giusto. È giusto. '

L'ammissione di cui sopra di Carrie era spaventosa per due motivi: in primo luogo, ha ancora a che fare con un'enorme quantità di colpa, nonostante abbia trovato religione e si sia adeguatamente presa cura di sua figlia. Quelle buone azioni non hanno mitigato i suoi errori passati. Ma è anche un segno che ha raggiunto un vicolo cieco. Anche dopo il suo grande esperimento, Carrie non ha potuto risolvere il caso di chi, esattamente, la sta cercando. Avrà bisogno dell'aiuto di Quinn la prossima settimana. Spero che sappia come chiedere.

Kristen Stewart Marvel

Su una nota correlata: il ritorno di Aayan (Suraj Sharma) attraverso l'allucinazione è stato uno spettacolo così gradito. Sì, è sempre bello vedere lavorare il talentuoso Sharma, ma ha creato uno schema per Carrie che aiuta non solo in questa stagione, ma anche l'anno scorso. Quando Damian Lewis ha fatto il suo cameo a sorpresa attraverso l'allucinazione nella stagione 4, molti hanno pensato che fosse uno stratagemma economico per lo shock e il timore reverenziale. Ora, però, sembra che le allucinazioni facciano parte della crisi mentale di Carrie quando va abbastanza a lungo senza le sue medicine. Non sto dicendo che dovrebbero riportare indietro Brody, ma almeno se lo facessero, ora c'è un precedente adeguato.

Grado: B +

LEGGI TUTTO: Perché i grandi fumetti come 'Jessica Jones' e 'Y the Last Man' appartengono alla TV, non al cinema



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers