RECENSIONE | The Naked Truth: 'Nights and Weekends' di Joe Swanberg e Greta Gerwig

Joe Swanberg e Greta Gerwig, i costar, i cowriters e i codirettori di 'Notti e weekend, 'Trascorrono buona parte del loro film nudi. All'inizio del film, mentre si trovano in una relazione a distanza, James e Mattie entrano nell'ex appartamento di Chicago e prontamente fanno l'amore sul pavimento; verso la fine del film, dopo un anno e una rottura fuori dallo schermo, provano fugacemente qualcosa di simile in un hotel a New York. Nel mezzo, il film fa spesso una pausa per ponderare i molti livelli dell'auto-esposizione di questi personaggi: fare la doccia, sedersi sul barattolo, vestirsi e spogliarsi tra loro, scrutandosi criticamente in specchi e fotografie.

quando il trono di spade va bene

Girato in un video digitale poco lusinghiero, 'Nights and Weekends' è spesso a disagio, una inchiesta (o addirittura postmortem) della vita di una coppia. Ma, come dice Mattie ad un certo punto, 'Un paio di cosa?' Anche nei loro giorni di romanticismo, inevitabilmente sorgono piccoli litigi e tendenze di controllo. Nel modo più intimo - mangiando insieme, praticando la fiducia cade e impegnandosi in conversazioni franche sulle loro vite amorose passate o se uno dei due ha detto 'Ti amo' e non lo intendeva pienamente - c'è sempre una corrente sotterranea di incertezza, come se il la nudità emotiva che uno richiede all'altro richiede un'anticipazione minuto per minuto dei bisogni di ogni persona.

Per la prima parte del film, questo avanti e indietro tra cazzate e litigi è leggero e comico, le vicissitudini naturali di una densa concentrazione di 'tempo insieme'. Prima di tutto, Mattie visita James a Chicago per il fine settimana, poi arriva a New York, e in ogni episodio c'è una lenta disintegrazione dalla vertiginosa cornea alla cautela emotiva e all'insicurezza sul futuro. E se questo amore finisse? Come si ricorderanno a vicenda negli anni a venire quando sono impegnati ad avere figli con altre persone? “Ci hai mai pensato?” Chiede Mattie a un taciturno James. 'Quale sarà il tuo morso sonoro per la prossima persona?' È una domanda che anticipa sia la fine della loro relazione attuale sia come sarà percepita, razionalizzata e ricordata - un riconoscimento che, in un certo senso, la natura di il loro legame è già passato a quello di un'esibizione o di un rituale, non più di un 'presentarci' spontaneo, ma piuttosto di un 'passato' perduto ed elogiato.



Un anno dopo, quando la coppia si è separata e un James, che non ha mai avuto problemi, è in visita a Mattie durante un viaggio a New York, la coppia ha la possibilità di ristabilire questa relazione: i loro sentimenti e l'attrazione reciproca, così come le loro insicurezze sulla loro identità di 'un paio di cosa', ancora indossati apertamente sulle maniche. James evita le chiamate della sua ragazza a Chicago, anche se ha intenzione di uscire con Mattie, che cerca di agire naturalmente mentre si agita neuroticamente sul suo corpo e sul suo guardaroba e urla silenziosamente a se stessa in uno specchio del bagno.

Mattie è meno fiducioso in questa riunione di quanto non sia il tarchiato e tetro James, e così la grintosa, espressiva interpretazione di Gerwig viene davvero alla ribalta in quest'ultima parte del film. James di Swanberg, d'altra parte, è distaccato, rilassato e leggermente manipolatore in un modo un po 'familiare, i suoi sentimenti lasciati letteralmente nell'oscurità alla fine del film.

Mattie è il personaggio più unico e coinvolgente, e le sue emozioni fluttuanti rimangono sempre appena sotto la sua instabile facciata pubblica. Ciò rende la svolta di Gerwig la cava ideale di uno stile di ripresa grezzo familiare da molti decenni di produzione cinematografica indipendente americana, da Cassavetes 'Shadows'E di Peter Emmanuel Goldman'Echi di silenzio'Di Bujalski'Apprezzamento reciproco'E Cannon / Lerman / Cannon'Cause naturali. ”Ma se“ Nights and Weekends ”si distingue da altri film del suo genere (e per la sua certamente demografica bianca, urbana, hipster), è a causa della sua rappresentazione sorprendentemente strutturata di questa relazione e dei suoi numerosi rituali e spettacoli privati, che lo stile spietato del film si spoglia continuamente.

data di rilascio di super troopers 2 2017

[Leo Goldsmith è scrittore dello staff di Reverse Shot, nonché redattore di Non venire in un teatro vicino a te.]

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers