RECENSIONE: in 'The Road Home', Zhang Yimou torna al modulo

Britt Robertson girlboss

RECENSIONE: in 'The Road Home', Zhang Yimou torna al modulo



di G. Allen Johnson


[NOTA DELL'EDITOR: G. Allen Johnson ha recensito “The Road Home” al suo debutto a Berlino per indieWIRE. Il film aprirà questo fine settimana a New York e Los Angeles.]

Come una stella crollata che diventa supernova, 'The Road Home' si comprime
direttore Zhang YimouI pensieri più profondi - riguardo alla sua mezza età
e crisi di metà carriera e preoccupazioni per la direzione morale della Cina -
e permette loro di esplodere in un'esplosione di colore, onesto
emozione. Realizzato back-to-back con 'Non uno in meno, 'Che ha vinto la vetta
premio a Venezia, “The Road Home'Potrebbe aver completato uno dei
i migliori 1-2 pugni nella storia del cinema.

'Not One Less' è stato un ritorno tematico per Zhang alle radici liriche di
il movimento di quinta generazione, ma fu anche un radicale allontanamento
la sua composizione sul grande schermo. Era a basso budget, tenuto in mano e
popolato con un cast amatoriale. Mentre il Columbia Pictures
coproduzione 'The Road Home' (in uscita negli Stati Uniti da Sony Pictures
classici
) è simile nella filosofia per quanto riguarda la storia, il suo stile visivo lo è
completamente diverso - su larga scala, come i primi classici di Zhang 'rete
saggina
' e 'Ju Dou, 'Trasmettere emozioni semplici attraverso potenti
visivi.

A partire da oggi, che è girato in un brutto, piatto nero e
bianco, adattamento di Bao Shi del suo romanzo 'Ricordo'Parla di Luo
Yusheng (Sun Honglei), un uomo d'affari che viaggia nel suo SUV dal
città nel paese per seppellire suo padre, un insegnante di lunga data in una remota
villaggio che è morto improvvisamente. La sua vecchia madre avvizzita, Zhao Di (Zhao
Yuelin
), insiste sul fatto che il corpo dovrebbe essere portato a mano da uomini locali mentre lei
tesse la tela funebre, una vecchia usanza. Yusheng, ovviamente, vuole solo
trasportare rapidamente il corpo alla sepoltura in un veicolo.

L'adesione costante di sua madre alle antiche tradizioni provoca Yusheng
riflettere sul corteggiamento dei suoi genitori più di 40 anni fa. Quell'era è
girato con colori brillanti, un villaggio rurale pieno di speranza luminosa. Zhao
Di (bellissimo Zhang Ziyi, nel suo film d'esordio) è una ragazza che vive in
povertà con una nonna cieca quando si innamora del nuovo
la voce dell'insegnante. Quell'insegnante, Luo Changyu (Zheng Hao), è bello
giovane della città - il suo compagno in armatura splendente.

episodio 1 di downton abbey stagione 6

Decidendo all'istante che Changyu è il suo uomo, Zhao Di diventa un pioniere di
specie, rompendo con la tradizione culturale dei matrimoni combinati e
effettivamente scegliendo il suo compagno. La sua determinazione è illimitata; lei lo ripara
pasti succulenti, cerca di organizzare incontri “accidentali” mentre disegna
l'acqua in città e finalmente riesce a vincere l'amore di Changyu.
Ma Changyu deve improvvisamente tornare in città; è fortemente suggerito lui
era in qualche guaio politico e potrebbe aver assunto la posizione di insegnante
per allontanarsi da questi problemi.

Nei mesi successivi, il comportamento spietato di Zhao Di è simbolizzato
quando inavvertitamente rompe la ciotola di porcellana in cui ha servito
I pasti di Changyu. In un grande esempio dell'attenta produzione cinematografica di Zhang e
potente semplicità, la ciotola è meticolosamente riparata da un artigiano,
che non esita a ricordare alla nonna di Zhao Di che una nuova ciotola
costerebbe meno della lunga riparazione.

È chiaro che Zhang si sente sempre più modernizzato, capitalista
Alla Cina di oggi mancano i vecchi valori; i cinesi potrebbero avere più soldi
e altri gadget, ma non sono così felici. E non è un caso
sia Changyu in 'The Road Home' che la protagonista di 'Not One Less' lo sono
insegnanti; a giudicare da questi film, l'educazione in Cina è sottofinanziata e
sottovalutato e Zhang pensa di migliorare la qualità dell'istruzione
aiuterà la Cina a riguadagnare la sua bussola morale.

Come la società cinese, anche Zhang deve tornare al passato per muoversi
con successo nel futuro. Da quando ho rotto con la musa Gong Li, Zhang
ha lottato artisticamente. I suoi film rivoluzionari con Gong sono
per lo più classici, ma sono diventati macchine più grandi e complesse, e
la loro ultima collaborazione, 'Shanghai Triad', è stata carina da guardare ma
non disse praticamente nulla.

etnia taika waititi

Con “Not One Less” e “The Road Home” (entrambi superbamente illuminati da “Blue
Kite 'il direttore della fotografia Hou Yong) Zhang riconquista la semplicità lirica
della 'Terra gialla' di Chen Kaige - che ha messo il cinema cinese nel mondo
mappa e per cui Zhang è stato direttore della fotografia - e il proprio 'Rosso' di Zhang
Sorgo 'e'La storia di Qiu Ju. ”E a Zhang Ziyi, che sarà il prossimo
apparire in Ang lee'S 'Tigre chinata Dragone nascosto' a sostegno di rancio
Yun-Fat
e Michelle Yeoh, ha trovato un nuovo entusiasmante talento che bene
completa il suo stile.

Una saga audace e ampia, 'The Road Home' è la speranza di Zhang che sia vero,
l'amore personale e incondizionato non diventerà antiquato come un fatto a mano
ciotola o un pozzo in una terra di acqua corrente.

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers