Recensione di 'Rough Night': una commedia sporca ma positiva per il sesso in cui Kate McKinnon ruba ancora lo spettacolo

'Notte dura'



Guarda la galleria
16 foto

Dobbiamo ancora vedere se Kate McKinnon può dirigere un film, ma lei è sicura che possa rubarne uno. Lo ha fatto in 'Ghostbusters', e lo ha fatto di nuovo in 'Rough Night', il che è sorprendentemente divertente nonostante una premessa selvaggia piena di potenziali insidie. Ambientato in un fine settimana di addio al nubilato (immagina un mix di 'I postumi di una sbornia' e 'Bridesmaids'), 'Rough Night' non è così buono come uno di quei film, ma in un mare di commedie incredibilmente economiche la mancanza criminale di qualsiasi cosa guidata dalle donne, 'Rough Night' supera facilmente il resto - con una spolverata di positività sessuale che lo rende completamente alla corrente.

LEGGI TUTTO: Le migliori interpretazioni comiche di Scarlett Johansson: 5 momenti che l'hanno messa 'La notte ruvida'. Ruolo nel contesto



leggenda del fagiolo sean

Le battute sessuali, mentre le raccolte facili, sono state monopolizzate dagli uomini per troppo tempo. Quando le donne comiche parlano del sesso (come Amy Schumer o Sarah Silverman), o è per dimostrare che possono infilarlo proprio come i ragazzi o per affermare con orgoglio la loro cosiddetta pigrizia pur rimanendo attraente per gli uomini. In modo rinfrescante, le battute sul sesso in 'Rough Night' lasciano completamente gli uomini fuori. Che si tratti di un vibratore che non si spegne, delle prove di masturbarsi davanti a un animale domestico o di uno sfortunato soprannome universitario come 'foot girl girl', le battute incoraggiano una sana sessualità femminile - foot footwork incluso. (L'orgoglio di Alice di Jillian Bell nella sua mossa caratteristica è piuttosto accattivante, per non parlare di uno strano potere).



'Notte dura'

Come compagna di stanza da matricola e autoproclamata migliore amica della futura sposa, Alice prende molto sul serio il suo ruolo di organizzatore di feste di addio al nubilato. Ma Jess (Scarlett Johansson) è nel mezzo di una campagna politica e non vuole altro che restare a casa con il suo fidanzato, Peter (co-sceneggiatore Paul W. Downs), piuttosto che fare festa a Miami con i suoi amici del college. Tra questi figurano l'agente immobiliare Blair (Zoë Kravitz), il vivace organizzatore di comunità Frankie (Ilana Glazer) e la wild card australiana Pippa (McKinnon).

PER SAPERNE DI PIÙ: 'Notte ruvida' Trailer: Scarlett Johansson organizza la festa di addio al nubilato per eccellenza nella commedia femminile - Guarda

Jess spera in una prima notte quando Frankie segna un po 'di cocaina in bagno (benvenuto a Miami). Nel suo tono più dolce e più bisognoso, Alice dice: 'Jess, significherebbe davvero molto per me, se tu facessi un po 'di questa cocaina con me'. 'Rough Night' è al suo meglio quando abbraccia quel dolce punto tra amici per sempre sentimentalismo e dissolutezza sporca e sporca. Mentre le ragazze si scatenano al club, Peter e i suoi scapoli vengono visti sorseggiare delicatamente vino e sgranocchiare il freddo Lambrusco. In una sub-trama sciocca che non sembra un ripensamento, Peter pensa erroneamente che Jess abbia annullato il matrimonio e intraprenda un viaggio alimentato dalla Red Bull per riconquistarla.

Le cose prendono una svolta oscura quando la banda ordina a uno spogliarellista maschio di entrare in casa. Nella sua eccitazione, Alice salta a cavallo del ragazzo, la sua testa colpisce una pietra angolare di marmo e sanguina su tutto il tappeto bianco. È un cambiamento drammatico, e la prima volta la regista Lucia Aniello gestisce abilmente, girando la scena dall'esterno della casa di vetro, segnata con musica ovattata.

LEGGI TUTTO: Come si comportano le commedie guidate dalle donne al botteghino

La posta in gioco si è alzata al massimo, è tempo di McKinnon di brillare. Incolpando la sedia della morte insensata, salta calci e grida 'fottuta sedia di merda', con tutta la spavalderia di un combattente di kung fu. Questo è il potere delle stelle di McKinnon: può trasformare una linea di lancio nella risata più grande del film. “Ragazzi, cosa facciamo? La casa è fatta di vetro ”, non si legge come una linea divertente. Ma con la pura forza di volontà e con l'aiuto del suo ridicolo accento australiano, McKinnon emette ancora un'altra grande risata. Va quasi così per la maggior parte delle sue battute.

'Notte dura'

Columbia Pictures

Le drammatiche braciole di Johansson servono bene il film, specialmente durante il crescendo emotivo obbligatorio. (È una maestra del singolo strappo senza sforzo.) Comicamente, non ha alcuna possibilità contro Bell e McKinnon, ma chi lo farebbe? Con la storia divisa tra Alice e Jess, nessuno dei due è la forza trainante. Alice è la leader del gruppo e la sua storia più commovente (sua madre ha l'Alzheimer, motivo per cui il fine settimana divertente significa così tanto per lei). Al contrario, è difficile preoccuparsi della lotta di Jess per trovare un equilibrio tra lavoro e vita privata. Senza un chiaro protagonista a cui tifare, il film non raggiunge mai le altezze di 'Bridesmaids'.

LEGGI TUTTO: ‘ Broad City ’; Will Bleep Donald Trump è il nome di questa stagione

La sceneggiatura di Downs e Aniello prende molte svolte inaspettate, portando a una conclusione soddisfacente oltraggiosa. La romantica storia d'amore tra Blair e Frankie è un'aggiunta divertente per il 2017, senza alcun accenno di attrarre uno sguardo maschile. Quando si baciano, è dolce e pudico. Anche se una sottotrama con Ty Burrell e Demi Moore come scambisti assetati non atterra abbastanza, non offende neanche. Quando Blair dice dopo: 'Era dentro di me. Lei era fuori di me. E poi lei era io ”, il trio eccessivo e inaspettato diventa un momento divertente di scoperta di sé.

Coloro che erano preoccupati per la premessa di uccidere una prostituta non devono preoccuparsi, Frankie è lì per parlare per le femministe contemporanee con le sue parole di sostegno. Perché non dovrebbe essere una commedia guidata dalle donne sui tropi che gli uomini usano da anni, soprattutto se sta per soddisfare le aspettative? Anche se è difficile immaginare che qualcuno stia uccidendo una prostituta in 'Bridesmaids', è un nuovo mondo coraggioso. Sono passati sei anni dall'uscita di 'Bridesmaids', ed è giunto il momento che giovani donne e ragazzi gay abbiano una commedia di successo da citare incessantemente. Potrebbero fare molto peggio di 'Rough Night'.

Grado: B +

'Rough Night' si aprirà nei cinema venerdì 16 giugno.

Rimani aggiornato sulle ultime notizie TV! Iscriviti alla nostra newsletter via e-mail TV qui.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers