Il Sundance Institute annuncia i Momentum Fellows 2020 e lancia i destinatari del fondo di sovvenzione - Esclusivo

Sundance Institute



Il Sundance Institute è il finalista della seconda edizione di Momentum Fellowship, un programma completo di supporto creativo e professionale personalizzato per scrittori, registi e produttori di comunità sottorappresentate che lavorano nei settori del documentario, dei racconti e dei contenuti episodici. L'Istituto ha anche annunciato i destinatari del suo Launch Grant Fund, una nuova opportunità per i cineasti emergenti delle comunità sottorappresentate che lanciano il loro primo lungometraggio.

I Momentum Fellows 2020 sono Andrew Ahn, Linda Yvette Chávez, Christina Choe, Deborah Esquenazi, Rodney Evans, Penny Lane, Avril Z. Speaks e Malika Zouhali-Worrall. I beneficiari del fondo di finanziamento per il lancio del 2020 sono Marion Hill, Meryam Joobeur, Anais Blondet Medina e Kase Peña.



Il programma si è evoluto da Women at Sundance Fellowship e adotta un approccio più intersezionale, applicando ad artisti che si identificano come donne, non binari e / o transgender, artisti di colore e artisti con disabilità.



Nell'ambito della Momentum Fellowship, il Sundance Institute ha collaborato ancora una volta con la Warner Bros. Pictures per continuare il Sundance Institute | La Warner Bros. Feature Film Directors Track, che consente l'accesso a dirigenti e workshop ospitati nel lotto Burbank dello studio.

Il Fondo offrirà da tre a cinque artisti all'anno fino a $ 10.000 ciascuno in finanziamenti, progettati per portare i film dalla fase di sviluppo alla pre-produzione e oltre. Il fondo è nato da un'analisi della dott.ssa Stacy L. Smith e della USC Annenberg Inclusion Initiative, che ha trovato barriere sistemiche per gli artisti di comunità sottorappresentate che cercano di completare importanti opere e costruire carriere sostenibili.

'Ognuno degli artisti di eccezionale talento in questi due programmi porta una visione audace e creativa nel loro lavoro, e siamo entusiasti di supportarli in questi momenti critici - lanciando i loro primi film e costruendo carriere sostenibili', ha affermato Karim Ahmad, regista, Outreach E inclusione.

Ulteriori informazioni su entrambi i Momentum Fellows e Launch Grant Destinatari sono disponibili di seguito, per gentile concessione del Sundance Institute.

DESTINATARI DELL'AZIENDA MOMENTUM

Andrew Ahn è un regista strano e coreano-americano nato e cresciuto a Los Angeles. Il suo ultimo lungometraggio “Driveways”, interpretato da Brian Dennehy e Hong Chau e prodotto da Symbolic Exchange, è stato presentato in anteprima alla Berlinale 2019. Il suo primo lungometraggio, “Spa Night”, è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2016 in US Dramatic Competition. L'attore principale del film Joe Seo ha vinto uno Special Jury Award al festival per Breakthrough Performance. Il film ha continuato a vincere il John Cassavetes Independent Spirit Award 2017 ed è stato distribuito da Strand Releasing.

Nel 2017, Ahn ha diretto l'intera prima stagione dello spettacolo originale di Sundance Now, 'This Close', dei creatori Shoshannah Stern e Josh Feldman. Ahn e gli altri produttori dello spettacolo sono stati premiati con il Producers Guild of America George Sunga Media Access Award. Gli altri crediti di regia televisiva di Ahn includono episodi narrativi e documentari per Netflix, FX e KCET. Ha promosso la diversità delle arti guidando i cineasti giovanili attraverso programmi come Pacific Arts Movement e Reel Voices, OutSet di Outfest e Native Filmmaker Lab del Sundance Institute e Ignite Program. Si è laureato alla Brown University e ha conseguito un Master in Regia cinematografica presso il California Institute of the Arts (CalArts).

Linda Yvette Chávez è una pluripremiata sceneggiatrice e produttrice di Xicana. Ha co-creato la tanto attesa serie di Netflix 'Gentefied' con Marvin Lemus. Quella che era iniziata come una serie digitale presentata al Sundance Film Festival del 2017 è diventata una serie TV al centro di una guerra di offerte a sei reti che ha trovato la sua casa con la brava gente di Netflix. Mentre lavorava su Gentefied, Linda ha adattato 'I Am Not Your Perfect Mexican Daughter', un bestseller del New York Times, in un film per Contenuti anonimi e MACRO. Ha anche trascorso un po 'di tempo nella stanza della scrittrice della serie pluripremiata dell'Emmy “The Loud House” di Nickelodeon, dove ha scritto un adorabile episodio con i Casagrandes. Linda sta attualmente scrivendo un film in studio top-secret per Fox Searchlight ed è focalizzata sull'investimento di tempo in uno dei suoi primi amori creativi: la regia. È così eccitata che la Sundance Momentum Fellowship la sosterrà in questo sforzo.

In una vita passata, Linda ha contribuito a formare e creare COMEDIVA, una piattaforma digitale e uno studio di produzione di successo. Come responsabile della programmazione, ha sviluppato, scritto e prodotto tonnellate di schizzi virali e serie digitali per clienti come Nickelodeon, MiTu Network, Pepsi e Univision, dove è stata responsabile della co-visione e della creazione della prima piattaforma digitale in lingua inglese di Univision, FLAMA . Il lavoro di Linda ha ricevuto milioni di visualizzazioni ed è stato presentato su CNN, Good Morning America, Wired, AdWeek e The Huffington Post.

Il film d'esordio di Christina Choe 'Nancy' è stato presentato in anteprima al Sundance nel US Dramatic Competition del 2018, dove ha vinto il Waldo Salt come miglior sceneggiatura. Il film è interpretato da Andrea Riseborough, Steve Buscemi, Ann Dowd, John Leguizamo, J. Smith-Cameron ed è stato prodotto in collaborazione con Barbara Broccoli e Michael G. Wilson di EON Productions.

panel show britannico

'Nancy' è stata nominata per due Independent Spirit Awards e nominata una delle 'migliori pellicole del 2018' da Indiewire, The Village Voice e AV Club, con Choe nominato uno dei '20 Rising Female Director' di Indiewire. Nel 2017, la sua serie di docu 'Welcome To The DPRK', un ritratto personale della Corea del Nord, è stata acquisita da First Look Media / Topic Studios ed è attualmente in streaming online. Choe sta attualmente sviluppando il suo prossimo lungometraggio, una serie TV originale e episodi recentemente diretti di antologie televisive, 'The Act' di Hulu e il riavvio di 'The Twilight Zone' di Jordan Peele.

Deborah S. Esquenazi è regista, sceneggiatrice e giornalista investigativa. Il primo lungometraggio di Esquenazi, il documentario acclamato dalla critica 'Southwest of Salem: The Story of the San Antonio Four', ha vinto il Critic's Choice Award come miglior primo lungometraggio, ha ottenuto una nomination agli Emmy per Outstanding Social Issues Documentary, un premio Peabody e ha vinto un GLAAD Media Award per il miglior documentario, tra le altre distinzioni. Il film ha contribuito a esonerare i 'San Antonio Four' ed è menzionato nei passaggi di apertura degli Writs of Habeas Corpus in Ex Parte Anna Vasquez, Cassandra Rivera, Elizabeth Ramirez e Kristie Mayhugh. Il primo lungometraggio narrativo di Esquenazi, “La regina delle bacchette”, un fantasmagorico gay che diventa maggiorenne, che ha scritto e che dirigerà, è stato selezionato per il 2019 Sundance Screenwriting Lab Intensive. Il suo ultimo cortometraggio, 'El Vacio', è stato prodotto da Concordia Studios / New York Times. La sua compagnia con sede ad Austin, Myth of Monsters, sta lanciando un podcast di antologia chiamato 'Una storia femminista del crimine', che debutterà nel 2020. Esquenazi è stato anche un documentario al Sundance, Sundance Creative Producing Fellow e Firelight Film Fellow. Vive ad Austin, in Texas, con sua moglie e due figli.

Rodney Evans realizza film documentari e di finzione da oltre 20 anni. È lo sceneggiatore / regista / produttore del film “Brother to Brother”, che ha vinto il Premio speciale della giuria in recitazione al Sundance Film Festival. Il film ha ottenuto quattro nomination agli Independent Spirit Award, tra cui il miglior primo film, la migliore prima sceneggiatura, la migliore interpretazione di debutto per Anthony Mackie e la migliore interpretazione maschile di supporto per Roger Robinson.

Evans ha ricevuto finanziamenti dalla John Simon Guggenheim Foundation, dal programma JustFilms della Ford Foundation, dalla Creative Capital Foundation, dalla Rockefeller Foundation e da The Independent Television Service (ITVS). Il suo ultimo documentario, 'Vision Portraits', è stato presentato in anteprima mondiale al SXSW Film Festival del 2019 ed è attualmente in distribuzione nelle principali città degli Stati Uniti.

Penny Lane realizza film di saggistica innovativi e pluripremiati da oltre un decennio. Il suo documentario più recente “Hail Satan '>

Avril Z. Speaks è un produttore creativo, educatore cinematografico e regista con sede a Los Angeles. Il suo obiettivo è creare film unici e stimolare un movimento di media diversi e onesti che rappresenti le qualità multidimensionali delle persone in tutto il mondo. Avril è impegnata a sostenere i narratori, in particolare donne e persone di colore, i cui film affrontano le intersezioni di razza, genere, comunità, giustizia sociale, famiglia e spiritualità.

Avril ha prodotto il film 'Jinn', presentato per la prima volta al Concorso narrativo di SXSW (2018) e ha vinto il riconoscimento speciale della giuria per la scrittura. 'Jinn' continua a vincere premi nei festival di tutto il mondo e ha ottenuto la distribuzione attraverso MGM / Orion Classics. Avril è un produttore del film 'Osea', che uscirà nella primavera del 2020, e del dramma sudafricano 'Africa-America', che è attualmente in post-produzione. Avril è stato anche produttore associato della serie di documenti TNT 'American Race'. nel 2018 e ha lavorato come direttore di produzione per la programmazione con script presso BET Networks. Avril è stata selezionata per la produzione di laboratori con Film Independent, Sundance Institute, IFP, Rotterdam e Cannes, ed è vincitrice del Film Magic Producer Award 2018. Come ex professore di cinema alla Howard University, Avril riconosce il valore dell'educazione cinematografica. In collaborazione con Film Independent, Avril ha coordinato programmi di educazione cinematografica internazionale come Global Media Makers e l'inaugurazione della Filmmaker Residency della Hollywood Foreign Press Association. Avril è uno scrittore collaboratore di DearProducer.com. Avril ha anche diretto film, tra cui 'The Round Table' e il pluripremiato 'Sophisticated Romance'.

Malika Zouhali-Worrall è una cineasta marocchina-britannica con sede a New York. Regista ed editrice vincitrice di un Emmy Award, i suoi crediti come regista includono 'Call me Kuchu' (Festival del cinema di Berlino, 2012), che ha trasmesso su Netflix e BBC World e ha ricevuto più di 20 premi del festival, oltre a 'Grazie per aver suonato '(Tribeca Film Festival, 2015), una coproduzione POV / ITVS, che è stata premiata con un Emmy per Outstanding Arts & Culture Documentary. Più di recente, Malika ha diretto l'episodio pilota di 'Earn A Living' (IDFA, 2018), una serie di documentari per l'emittente europea ARTE che esamina esperimenti in tutto il mondo sul reddito di base universale, e sta montando il film di Loira Limbal 'Through The Night' , 'Che è stato selezionato per il Sundance Institute Documentary Story & Edit Lab 2019.

Malika è attualmente in fase di sviluppo per un lungometraggio ibrido, che sarà messo in produzione all'inizio del 2020. I suoi film sono stati supportati dal Sundance Institute, San Francisco Film, Catapult Film Fund, Tribeca Film Institute, Film Independent, Firelight Producers Lab, il Fledgling Fund, nonché la Chaz & Roger Ebert Directing Fellowship e la Garrett Scott Documentary Development Grant. Nel 2012, la rivista Filmmaker ha nominato Malika uno dei 25 nuovi volti del cinema indipendente e nel 2019 ha ricevuto la borsa annuale Chicken & Egg Award (precedentemente nota come Breakthrough Award). Malika insegna cinema al UnionDocs Center for Documentary Art di Brooklyn, New York.

DESTINATARI DEL FONDO CONCESSIONE DI LANCIO

Marion Hill è una regista di New Orleans dedicata alle narrazioni della femminilità queer. Musicista dall'età di quattro anni, inizia quasi sempre un concetto visivo con la musica: quella che crede essere la radice dell'espressione culturale. Attraverso cortometraggi, video musicali e ora il suo primo lungometraggio, la sua direzione della telecamera serve a centrare autenticamente la sessualità queer e POC e ad adorare il potere femminile in tutte le culture. Il suo primo cortometraggio “Bird of Prey” (2016) è stato proiettato in festival tra cui Frameline San Francisco e Sidewalk Birmingham, Alabama. Il suo secondo cortometraggio “Goddess House” (2018) racconta la bellezza del potenziamento del lavoro sessuale e è stato proiettato all'Outfest Fusion di Los Angeles. Accanto ai suoi cortometraggi e ai video musicali, si illumina come Assistente alla regia alla WWOZ 90.7FM, la premiata stazione jazz di New Orleans. Marion è membro del New Orleans Film Society del 2018 Emerging Voices Program.

Meryam Joobeur è un regista tunisino di Montréal. I suoi cortometraggi “Gods”, “Weeds” e “Revolutions” (2013) e “Born in the Maelstrom” (2017), con Sasha Lane, sono stati proiettati in dozzine di festival nazionali e internazionali tra cui REGARDS, Winterthur International Short Film Festival e Guanajuato Festival Internazionale del Film. Il suo recente cortometraggio “Brotherhood” (2018) è stato presentato in anteprima al TIFF, dove ha vinto il miglior cortometraggio canadese ed è andato in onda in oltre 70 festival tra cui Sundance, Clermont Ferrand (Jury ‘ Special Mention ’;), Aspen International Film Festival, Winterthur (Pubblico Award) e Cairo International Film Festival (‘ Best Short Film ’;). Meryam è un ex-alunni del talent talent TIFF, della Med Film Factory, del Rawi Screenwriter ’; s lab e del Berlinale Talent Lab e ha recentemente aperto la società di produzione INSTINCT BLEU con il produttore tunisino Sarra Ben Hassen.

Anais Blondet Medina è un'artista e regista multidisciplinare peruviana che vive e lavora a New York City. Il femminismo, il realismo magico, il dialogo assurdista e l'uso della musica come strumento narrativo sono le basi del suo linguaggio cinematografico. Anais ha studiato Scienze Sociali e Comunicazione all'Universidad Católica del Perú prima di tornare a New York per ottenere il suo BFA in Regia cinematografica presso la School of Visual Arts. Il suo film di tesi, 'Now They Know About My Madness', è stato selezionato ufficialmente al Max Ophüls Preis Film Festival del 2009. Dopo SVA, Anais ha frequentato il programma di Master in Ricerca cinematografica dell'Università della Sorbona. Durante il suo soggiorno di quattro anni in Francia, ha fondato la sua prima band, sviluppato le sue capacità di animazione e illustrazione stop-motion e diretto video musicali per artisti sperimentali come parte del leggendario collettivo di arte sotterranea Lyonnais, Grrrnd Zero. Anais è tornata a New York nel 2012 e ha iniziato a lavorare come regista e montatrice freelance. Il suo lavoro è stato presentato su CNN, MTV, OWN, Canal +, Great Big Story, The Travel Channel, all'American Museum of Natural History, The Smithsonian Museum e al Sundance Film Festival 2017 come montatore della serie commedia queer, estranei. Anais è stata selezionata come finalista al FEST - New Director New Films Pitching Forum in Portogallo, vincendo il premio Film Lab ed è stata nominata NALIP Fellow nel 2019.

Kase Peña è una donna trans latina del Bronx, di New York e di origine domenicana. Destinataria di alcune delle più prestigiose borse di studio del settore, tra cui il film Independent Project Involve, l'incubatore di lenti narrative Latino Lens, la Half Initiative tra le altre, Kase è la prima donna Trans Latinx ad entrare a far parte della Writers Guild of America e la prima in assoluto essere assunto come scrittore di staff in uno spettacolo con sceneggiatura. All'inizio di quest'anno, Kase ha oscurato il regista / showrunner Jill Soloway, vincitore del premio Emmy. Due dei suoi cortometraggi, 'Trabajo' e 'Full Beat', sono stati raccolti da HBO per la distribuzione. Sony Pictures Entertainment ha nominato Kase il loro Diverse Fellow 2019.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers