Train Plotting: Cast e sceneggiatura brillano in 'The Station Agent' di Tom McCarthy

Train Plotting: Cast e sceneggiatura brillano in 'The Station Agent' di Tom McCarthy

recensioni di episodi morti viventi



di Peter Brunette

rolling thunder revue netflix

Peter Dinklage e Patricia Clarkson in 'The Station Agent' di Tom McCarthy.
Per gentile concessione di Chae Kihn, Mercoledì prossimo / SenArt Films

'L'agente della stazione' mostra tutti i segni distintivi di un superbo film indipendente: ha una sceneggiatura eccezionalmente ben realizzata; trasforma la scarsità abituale di mezzi finanziari indipendenti da uno svantaggio in un vantaggio; e ha una dea indipendente Patricia Clarkson dentro. Cosa si può chiedere di più '>

Ciò che forse è più interessante qui, tuttavia, è la posizione individuale di McCarthy contro il peccato più grande e più fulgido del cinema tradizionale: l'assoluta necessità di rendere il personaggio centrale sempre e immediatamente, PIACEVOLE per il pubblico. Invece, Fin resiste al nostro bisogno di amarlo per il tempo più lungo e più gradito, e solo per questo McCarthy merita complimenti. Tematicamente ciò che è coinvolto qui è la classica attrazione tra la necessità di connettersi con gli altri e la paura del rifiuto, ma McCarthy ha dato a questa vecchia materia nuova vita avendo l'audacia di ripensare e ampliare il suo pool di personaggi. A un livello più filosofico, forse non intenzionale, è affascinante vedere Dinklage PLAY un nano e ESSERE un nano allo stesso tempo. Quando il sempre bisognoso e insensibile Joe chiede a Fin se ha mai fatto sesso con una 'donna di taglia normale', non possiamo fare a meno di chiederci come il vero nano avrebbe risposto a questa domanda. Quando Fin si ubriaca in un bar e si lancia contro i mecenati patroni che non possono fare a meno di guardarlo, ci chiediamo come deve essere la vita di tutti i giorni non per i nani in generale, ma per questo particolare essere umano qui, proprio davanti ai nostri occhi . È una tensione delicata che McCarthy mantiene intatta rifiutando di sottolinearlo. Un'imbarazzante potenziale correlazione è l'attrazione sessuale di Fin per Emily la bibliotecaria (che è attratta anche da lui), una situazione che McCarthy affronta con sublime discrezione.

la scelta della critica premia i vincitori

Un uomo saggio una volta disse che un film di successo riguarda solo due cose: la sceneggiatura e il cast. Entrambi sono abbondantemente presenti in 'The Station Agent', uno dei migliori film che ho visto tutto l'anno.

Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers